Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Il verbale

Messina Denaro mi disse: “Graviano incontra Silvio”

A ottobre Giovanni Brusca rivela ai pm della Trattativa: nel 1995 il latitante mi raccontò che B. aveva un orologio da 500 milioni

di

Di B. ce n’è due di

Anzitutto un sentito e doveroso ringraziamento ai colleghi de La Stampa, grazie ai quali oggi possiamo aprire la nostra prima pagina con una notizia coi fiocchi: il nuovo verbale dell’ex boss Giovanni Brusca, ora prezioso e attendibile collaboratore di giustizia sulla stagione delle stragi e delle trattative Stato-mafia. Ieri La Stampa aveva la notizia in […]

Una speleologa è rimasta ferita dopo essere caduta in una grotta a 100 metri di profondità in provincia di Palermo. Sul posto sono arrivati gli uomini del Soccorso alpino speleologico, al lavoro con una squadra di una trentina di persone e un medico: il recupero – fanno sapere – durerà diverse ore.

Al momento, i soccorritori hanno provato a mettersi in contatto con la donna, 42 anni, senza riuscirci. La cavità nella quale è scivolata la speleologa si trova a Isnello, dove si trova un importante complesso di grotte all’interno del parco delle Madonie.

I magistrati possono andare in pensione due anni più tardi. È quanto prevede il testo di un emendamento alla legge di Bilancio, a firma del senatore pentastellato Mattia Crucioli, non ancora depositato ma sul quale l’Anm invita già “una riflessione” chiedendo di evitare iniziative unilaterali.

“Con effetto dal primo gennaio 2019, ai magistrati ordinari, amministrativi, contabili e militari, agli avvocati e procuratori dello Stato è data facoltà di permanere in servizio, a domanda, per un periodo massimo di un biennio oltre i limiti di età per il collocamento a riposo per essi previsto”, si legge nel testo. Ma l’ipotesi viene smentita dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede: “Non c’è nessuna proposta del governo che prevede la possibilità per i magistrati di rimanere in servizio per un biennio oltre il limite. L’epoca in cui i governi anticipavano o posticipavano di anno in anno il pensionamento dei magistrati si è chiusa definitivamente”, scrive in un tweet.

Prima gli italiani, vergogna, prima gli italiani”. Con queste parole un uomo sulla sessantina ha aggredito Laura Boldrini mentre faceva il check-in a Fiumicino pronta per imbarcarsi su un volo per Milano. L’ex presidente della Camera era diretta a Lodi per partecipare dove all’evento “La festa di Natale”, organizzato dalle associazioni del circolo Cerri e dal Coordinamento Uguali Doveri. A raccontarlo è Flavio Alivernini, responsabile della Comunicazione della stessa Boldrini, con lei al momento del fatto, che ha denunciato quanto accaduto in un post su Facebook.

Non rimpiango la mia vita con Federica. L’ho beccata insieme a Filippo nella camera dell’hotel. Le avevo chiesto di sposarmi”: a parlare così a Rivelo, il programma condotto da Lorella Boccia e in onda su Nove, è Luca Marin. Ricordi spiacevoli, che l’ex nuotatore riporta a galla a distanza di tempo: “In passato mi sono sentito accusato dalla mia ex Laure di una cosa che non avevo fatto; non ho mai diffuso foto hard. Lei non ha mai accettato la fine della nostra storia e l’inizio di quella con Federica Pellegrini”. Qualche parola anche sullo sport che gli ha dato tanto: “Il nuotatore di per sé ha paura del mare. In occasione di un week end sono stato vittima di uno shock. Avevo la paura di morire annegato, sono uscito ed ho guardato l’acqua in maniera diversa. Pechino 2008 è stato un grandissimo rimpianto”.

Torino-Juventus 0-1, rigore  di Ronaldo (ingenuità di Zaza) decide il derby della Mole Inter-Udinese 1-0,  c’è Icardi

Sirigu si infortuna, entra Ichazo. Al 69’ l’episodio chiave: Zaza gli passa male un pallone e lo costringe al fallo su Mandzukic. Il Toro reclama un rigore. Annullato lo 0-2 al croato

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Meglio sporco che vestito di rosa. Questa l’idea di una mamma di Chivasso, nel Torinese, che si è infuriata contro le insegnanti d’asilo del figlio di 3 anni, costrette a cambiarlo con vestiti di fortuna, un paio di mutandine rosa e dei pantaloni fucsia, dopo che il piccolo si era fatto la pipì addosso per l’ennesima volta di fila, come riporta La Stampa.

Il sindacato di base Usb guidato da Aboubakar Soumahoro ha portato in piazza alcune migliaia di migranti da tutta Italia per dire no alla legge Salvini che ha eliminato la protezione umanitaria per i richiedenti asilo. “Gli invisibili hanno preso il loro destino il mano – afferma Soumahoro – questa piazza finalmente vede gli esclusi gli sfruttati prendere il loro destino in mano”. Con lo slogan “Get up stand up” l’Usb da sempre attiva nei settori del lavoro maggiormente occupati dai migranti come le campagne e il facchinaggio sostiene che la legge da poco approvata in . parlamento con la firma del Ministro dell’Interno Salvini produrrà migliaia di nuovi clandestini che andranno ad alimentare il lavoro illegale e la criminalità.

Palermo, speleologa ferita e bloccata  in una grotta a 100 metri di profondità

La donna, 45 anni, è caduta nell’Abisso del Vento. Stava compiendo un’escursione con altri 8 compagni. In corso le operazioni di soccorso

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

La domanda sembra osé ma in realtà non lo è. Eppure i social si sono scatenati. Succede nella puntata di Chi vuol essere milionario andata in onda ieri venerdì 14 dicembre. Gerry Scotti ha infatti posto questo quiz: “Il marito lo dava alla moglie, il Papa ce l’ha ma non lo usa, alle suore non serve e Rocco ce l’ha più lungo di Gerry”.

 

Una domanda che ha fatto ghignare gli utenti di Twitter e imbarazzato lo studio ma che in realtà aveva una risposta semplicissima: il cognome. Insomma, anche il programma di Gerry Scotti, tornato su Canale5 per quattro puntate speciali, si è lasciato andare a una svolta “sexy”.

Archivi