Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

News Italia

E adesso,  dopo il voto in Molise? Più difficile lo strappo Salvini-Berlusconi

Il voto è forse un altro ostacolo sulla strada del governo nazionale. Forza Italia va ancora giù, ma resta davanti alla Lega: non era scontato

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Juventus-Napoli ‘incandescente’ ancora prima del fischio d’inizio. I bianconeri hanno accolto all’Allianz Stadium il pullman del Napoli con insulti, a cui dall’interno qualcuno ha replicato mostrando il dito medio. “E’ stato Sarri, è una vergogna”, è l’accusa di alcuni tifosi juventini che hanno ripreso la scena con i loro smartphone

L’articolo Torino, il pullman del Napoli sfila tra gli insulti degli juventini. Sarri risponde col dito medio proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Governo, l’offerta di Di Maio a Salvini: ministri e lo «schema-Bossi» |  Ecco i 10 punti del contratto del M5S

Il leader della Lega non vuole fare da secondo a DI Maio e pensa a un ruolo da garante, esterno all’esecutivo e con uomini di peso del Carroccio a Palazzo Chigi, in modo da poter «staccare la spina» se qualcosa non andasse come deve

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

In migliaia i tifosi napoletani sono accorsi all’aeroporto di Capodichino per accogliere la squadra di ritorno da Torino dopo lo 0 a 1 inflitto alla Juventus. “È un’emozione grandissima, mai provata fino ad ora. Ci meritiamo questa vittoria e dobbiamo andare avanti. Stiamo aspettando i giocatori per omaggiarli”

“Il gol al 90° è stato del tutto inaspettato e ci ha lasciato senza parole. Adesso possiamo sperare molto di più nello scudetto ma dobbiamo restare con i piedi per terra”. “Questo sarà l’anno buono” e, ancora: “È stato un gol fantastico, ora speriamo di concludere al meglio il campionato, dobbiamo portarcelo a casa questo maledetto scudetto, quest’anno lo meritiamo”. Così alcuni dei tifosi durante l’attesa per l’arrivo della squadra.

Quali sono i 95 “staterelli”  che vogliono  la secessione, e perché?

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Roma, 23 apr. (AdnKronos) – Torna la calma sulla rete carburanti nazionale. Dopo il giro di rialzi registrato la passata settimana, infatti, non si segnalano oggi interventi sui prezzi raccomandati delle compagnie, mentre le quotazioni della benzina e del diesel in Mediterraneo evidenziano un leggero ripiegamento.

Sul territorio, intanto, prezzi praticati in salita sull’onda degli aumenti dei giorni scorsi. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di ‘Quotidiano Energia’ dell’Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina è pari a 1,581 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,581 a 1,603 euro/litro (no-logo a 1,554). Il prezzo medio praticato del diesel è a 1,450 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,449 a 1,468 euro/litro (no-logo a 1,426).

Più difficile lo strappo Salvini-Berlusconi Le fatiche dei 5 Stelle in città e Regioni

Il voto è forse un altro ostacolo sulla strada del governo nazionale. Forza Italia va ancora giù, ma resta davanti alla Lega: non era scontato

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Monte dei Paschi di Siena, ossia quel mondo alla rovescia in cui si scambiano per scialuppe di salvataggio improbabili gusci di noce che imbarcano acqua, con il risultato di sprecare risorse preziose e aggravare ulteriormente la già difficile situazione del gruppo. Gli esempi sono molti, ma ci si può limitare al caso Widiba, la banca online dell’istituto senese che rappresenta il pilastro su cui l’amministratore delegato di Mps, Marco Morelli, intende costruire il rilancio. Widiba nasce a fine 2014 e Montepaschi ha investito nell’iniziativa 14 milioni a copertura dei costi di start up e 82 milioni di euro a titolo di capitale, parte cash e parte attraverso il conferimento del ramo d’azienda dei promotori finanziari di Mps. Da allora la banca digitale del gruppo non ha fatto che accumulare perdite crescenti: 7,7 milioni nel 2014, 11 milioni nel 2015, 12,2 milioni nel 2016 e ben 18,6 milioni nel 2017.

 Molise,   vince centrodestra. M5S insegue  E la Lega non “sorpassa” Forza Italia

Toma verso la presidenza, mentre i Cinque Stelle sono il primo partito con il 30%  dei voti, Forza Italia sopravanza la Lega di due punti, come il Pd fermo all’8

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Archivi