Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

News Italia

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Entra in politica l’ultimo giovane rampollo dei Kennedy

Joseph Kennedy III, nipote appena trentunenne di Robert F. Kennedy, appassionato di ecoturismo, avvocato e procuratore. Ora decide anche di lui di seguire le orme della famiglia.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Euro continua la risalita contro lo yen, viaggia verso nuovi obiettivi

Le medie mobili a 100 e 200 giorni ci indicano i livelli e gli obiettivi verso la quale tenderà il rapporto di cambio. L’eurofranco potrebbero trovarsi di nuovo a fare i conti con 1.2080.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Alfano e le tessere false "Furbetti saranno cacciati"

“Abbiamo fatto 1,2 milioni di iscritti, il numero di iscritti più alto in Europa. Se qualcuno è stato iscritto contro la propria volontà non succederà nulla, c’è infatti una norma anti furbetti che vieta il voto ai congressi per delega. Ai nostri congressi si vota solo di persona e con la carta di identità in mano. Chi ha fatto il furbetto quindi non ne avrà alcun beneficio”. Così Angelino Alfano, segretario del Pdl, intervistato a ‘Mattino 5’ interviene nella polemica sulle presunte tessere finte nel partito.  “Cosa faremo dei furbetti una volta scoperti? Li cacceremo e non faranno carriera nel Pdl” assicura Alfano. “Se ci sono state delle infiltrazioni camorristiche, come qualcuno denuncia, vigileremo. Nel caso manderemo dei commissari a verificare la regolarità della situazione e se necessario sospenderemo i congressi”. Sulle possibili infiltrazioni camorristiche. “Va anche detto – aggiunge Alfano – che se ci sono camorristi o mafiosi iscritti nel Pdl che se ne vanno in giro per strada liberamente, il problema non è del Pdl ma del Paese”.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Arriva Angela Merkel a Roma. Probabile l’insistenza di Mario Monti per accelerare sui piani europei di crescita, lasciando più libertà alla Bce e potenziando il fondo salva Stati. Ma sul medio-lungo periodo quali sono le intenzioni della cancelliera? Cosa vuol fare la Germania da grande?

E’ una problematica che in questo momento interessa molto a Parigi, dove il confronto con l’oltre Reno, come lo chiamano loro, è costante, tra complessi d’inferiorità e ansie per il futuro. Molto interessante l’analisi in merito di Sabine Syfuss-Arnaud, giornalista del settimanale Challenges, che individua sei vie possibili per la Germania di domani, quasi sempre incompatibili tra di loro:

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Chiara Civello, Al posto del mondo. Il nome colto del Festival, caro (si dice) ai jazzisti di mezzo mondo. E’ brava, senz’altro. Troppo spesso, però, bisogna fidarsi del sentito dire per crederci. Ogni volta che è chiamata a dimostrare il suo valore, fatica. E’ legittimo che, alle prese con il pop, soffra. Di sicuro la canzone è debole, molto debole. 5

Arisa, La notte. Bistrattata da troppi. Forse per il passato remoto da Paperino, forse per quello prossimo a X Factor. O forse per il presente quasi-sofisticato, con quei tacchi indossati come fossero zappe acuminate. Non è un fenomeno, e non si capisce mai – detto con simpatia – se ci faccia o ci sia. Però la canzone è onesta. Il tocco di Mauro Pagani si avverte. E lei ci prova, con apprezzabile dignità. 6

Eugenio Finardi, E tu lo chiami Dio. E’ molto più a suo agio nel rock (o nel blues). Sanremo gli somiglia poco. E’ il brano non è indimenticabile. Ma è ben scritto, ben cantato. E la stoffa, al netto di qualche ridondanza, è di pregio. 7-

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Borsa Milano in solido rialzo, forte calo spread

Si torna a scommettere sull’arrivo di aiuti alla Grecia. Differenziale Italia-Germania perde più del 4%, giù anche i rendimenti. Banche in forte crescita, continua corsa MPS.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Grecia, pronto il piano-bis Nuovi tagli a pensioni

Il governo greco presenterà   oggi un progetto di legge in Parlamento per nuovi tagli alle pensioni   e ai benefici per le famiglie numerose, una delle ultime condizioni   richieste da parte dei creditori internazionali, in cambio di nuovi   prestiti. Atene ha programmato approvare il disegno di legge entro   domenica, per essere pronti in tempo per la riunione dell’Eurogruppo   dei ministri delle Finanze della zona euro prevista lunedi. Finora, la  Grecia ha compiuto solo due delle tre condizioni poste dall’Eurogruppo  per accedere ai 130 miliardi di euro del pacchetto di aiuti:   l’approvazione da parte del Parlamento di misure di austerità per 3   miliardi di euro e il pacchetto di riforme economiche. Inoltre i   leader politici dovranno attenersi a queste misure, anche dopo le   elezioni, previste nel mese di aprile. La terza condizione, ovvero la   chiusura di un gap di bilancio 325 milioni di euro, è stata una   questione di dibattito tra Bruxelles e Atene durata diverse settimane.  Atene ha deciso di colmare il disavanzo di bilancio, facendo ulteriori  tagli alle pensioni e agli assegni per le famiglie con quattro o più   figli.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Arrestato altro consigliere beccato con la bustarella

La politica fa fatica a tenersi lontano dai facili guadagni. Probabilmente non incassano abbastanza con i loro lauti stipendi. Infatti a Pomezia, un consigliere comunale è finito in manette perché riceva delle bustarelle. Il consigliere arrestato è Renzo Antonini del Pd, colto in flagranza dai carabinieri mentre intascava denaro consegnato da una persona all’interno di un’automobile. Stando ad una prima ricostruzione, la bustarella sarebbe stata consegnata dal responsabile di una ditta che si occupa di facchinaggio e pulizie. La somma intascata da Antonini, noto per essere anche un sindacalista, si aggirerebbe intorno ai 2500 euro.

Archivi