Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Siena, 5 dic. – (Adnkronos) – La Provincia di Siena e il progetto Siena Carbon Free 2015 sono saliti sul podio più alto del premio Liveable Communities Awards, conquistando il primo posto (International Gold Award) del concorso internazionale promosso dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente (UNEP) dedicato alle buone pratiche.

Il prestigioso riconoscimento – conquistato in termini assoluti su 150 progetti selezionati da una giuria internazionale fra oltre 400 proposte pervenute e in rappresentanza di 70 Paesi del mondo – è stato ritirato nei giorni scorsi dall’assessore provinciale all’ambiente, Gabriele Berni e dal dirigente del Settore politiche ambientali, Paolo Casprini negli Emirati Arabi Uniti, dove si è svolta la cerimonia di premiazione per l’edizione 2012.

Il progetto Siena Carbon Free e l’impegno comune per un territorio a zero emissioni di Co2 entro il 2015, forte anche di questo riconoscimento, saranno al centro di un articolato convegno in programma oggi mercoledì 5 e giovedì 6 dicembre alla Certosa di Pontignano.

La due giorni dedicata allo sviluppo sostenibile, promossa dalla Provincia di Siena e da Apea, in collaborazione con l’Università degli Studi di Siena, sarà l’occasione per fare il punto sullo stato dell’ambiente in provincia di Siena, sulle politiche messe in campo in questi anni e su quanto rimane ancora da fare per raggiungere il traguardo di un futuro a emissioni zero per le Terre di Siena.

“Il prestigioso riconoscimento internazionale – commenta con soddisfazione il presidente, Simone Bezzini – conferma che l’esperienza di Siena Carbon Free è unica nel suo genere, a livello nazionale e internazionale, e può contare su risultati certificati che danno valore e scientificità alla nostra azione. Grazie agli investimenti promossi da tempo sul fronte dello sviluppo sostenibile e alla condivisione della comunità e di tutti gli attori del territorio, Siena è oggi un laboratorio della sostenibilità accreditato a livello internazionale ed è in questa direzione che continueremo a lavorare, convinti che su questi temi sia possibile costruire una risposta alla crisi economica, in termini di creazione di occupazione e sviluppo, e indirizzare l’economia del futuro”.

“La Provincia di Siena – aggiunge l’assessore provinciale all’ambiente, Gabriele Berni – ha portato per la prima volta l’Italia sul podio più alto di questo concorso internazionale, concorrendo con città e comunità di tutto il mondo di dimensioni molto maggiori rispetto a noi per territorio, popolazione e disponibilità di risorse. Oltre al primo premio nelle buone pratiche ambientali abbiamo ricevuto altri due riconoscimenti, un secondo posto nella categoria Project e uno nella categoria Whole City”.

Il premio ci stimola e incoraggia a portare avanti con determinazione il raggiungimento dell’obiettivo Siena Carbon Free, il cui valore sta acquistando sempre più forza e interesse anche a livello internazionale. “L’azione vincente – dice ancora Berni – conta sul coinvolgimento e il contributo di tutto il territorio, grazie alla qualità progettuale del progetto Siena Carbon Free, alla capacità di governance della Provincia di Siena nello sviluppo sostenibile, al coinvolgimento delle istituzioni e delle comunità locali verso l’obiettivo e all’avvio di azioni concrete di green economy che puntano su risparmio ed efficientamento energetico e sviluppo delle energie rinnovabili. Un ringraziamento particolare va a tutti coloro che da diversi anni stanno lavorando a questo progetto con importanti risultati, a partire dal dirigente del Settore politiche ambientali della Provincia di Siena, Paolo Casprini”.

Il premio, aperto a soggetti pubblici e privati, rappresenta una delle più importanti competizioni a livello internazionale per quanto riguarda le buone pratiche nella gestione dell’ambiente a livello locale e ha lo scopo di svilupparle e condividerle per migliorare la qualità della vita dei cittadini attraverso azioni sempre più sostenibili.

Le delegazioni partecipanti si sono confrontate sui contenuti, sulle idee e sullo stato di attuazione delle loro attività al fine di condividere le esperienze sulle buone pratiche e individuare nuove azioni da mettere in campo per continuare a migliorare uno sviluppo sostenibile dei propri territori. Risultati e premiati dell’edizione 2012 del premio Liveable Communities Awards sono disponibili sul sito www.livcomawards.com.


pubblicato da Libero Quotidiano

Alla Provincia di Siena 1° premio dell'Onu per le buone pratiche ambientali

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi