Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Roma, 22 nov. (Adnkronos) – Le città italiane sono arretrate rispetto alle metropoli europee sotto il profilo tecnologico ed ambientale. Negli ultimi cinque anni Milano ha fatto progressi, mentre Roma non è riuscita a concretizzare i propri progetti trasformativi. Il dato emerge dal Global City Report 2012, ricerca realizzata da Paola Gianasso di Scenari Immobiliari. Il rapporto, giunto alla sua quinta edizione, è stato presentato stamattina a Milano.

Milano presenta comunque dei punti di forza a livello mondiale, quali l’eccellenza musicale. E’ anche la più creativa città europea per moda e design. Roma invece è più lenta ed è penalizzata dalla mancata candidatura alle Olimpiadi del 2020.

In Europa le città migliori sono Londra e Parigi. La prima ha tra i punti forti: un alto livello di internazionalizzazione, forza lavoro qualificata, efficienza nella pianificazione urbanistica, varietà ed ampiezza dell’offerta culturale, attenzione per le fasce deboli della popolazione e l’ambiente. Negli ultimi anni anche le capitali nordeuropee hanno fatto passi avanti.


pubblicato da Libero Quotidiano

Città italiane arretrate rispetto a media europea sotto il profilo ambientale

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi