Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

L’Idv ormai si scioglie sotto il fuoco scatenato da Report e dalle succesive polemiche alimentate da Antonio Di Pietro. “Oggi, nel primo pomeriggio, ho annunciato al presidente della Camera, Gianfranco Fini, le mie dimissioni da capogruppo dell’Italia dei Valori”. Lo annuncia Massimo Donadi spiegando che “è una scelta che compio con serenità e convinzione affinchè nella riunione dei gruppi parlamentari nessuno possa usare strumentalmente questo tema per eludere l’unico confronto veramente dirimente, quello – sottolinea – sulla rottamazione di Idv che Di Pietro sta scientemente portando avanti”. Un altro pezzo dell’Idv si stacca e lascia dietro di sè un partito ormai in frantumi. Donadi è sempre stato uno dei fedelissimi di Tonino. Ora lascia anche dopo le parole di Domenico Scilipoti che lo aveva attaccato aspramente: “Donadi dovrebbe smetterla di fare il falso moralista, ha sempre fatto parte dell’ufficio di presidenza del Idv e sapeva tutto, sono due anni che denuncio lo spostamento a sinistra di Di Pietro e la sua deriva populista, come mai Donadi si sveglia solo ora ?!”. “Forse -continua Scilipoti -Donadi in questi anni è stato troppo impegnato a spulciare i miei conti correnti, nel tentativo di trovare   le prove che mi fossi venduto a Berlusconi, piuttosto che accorgersi che Di Pietro si stava spostando su posizioni di estrema sinistra”. Per l’Idv è notte fonda e a Tonino non resta che piangere fra le braccia di Grillo. L’unico che forse riesce a consolarlo. 


pubblicato da Libero Quotidiano

Donadi si dimette: "Non sono più il capogruppo idv alla Camera"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi