Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

 E’ in corso da stanotte una nuova attività stromboliana dell’Etna dal nuovo cratere di Sud-Est, caratterizzata da alte fontane di lava accompagnate da emissione di cenere lavica, trasportata dal vento in direzione Sud-Ovest. L’aeroporto di Catania è operativo ma è in corso una riunione dell’unità di crisi dello scalo. L’attività dell’Etna è iniziata intorno alla mezzanotte. Quella delle fontane di lava alle 4,50. Non si sono formate al momento colate laviche. La situazione ‚ monitorata dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia di Catania. Una colata lavica emerge dal nuovo cratere di Sud-Est dell’Etna e si dirige verso la desertica Valle del Bove. Il «braccio» sempre bene alimentato, anche dal materiale piroclastico che ricade nella zona sommitale del vulcano, e ha percorso diverse centinaia di metri, ma sviluppandosi in una zona lontana da centri abitati e senza costituire pericolo per cose o persone. L’eruzione al momento appare agli esperti dell’Ingv di Catania sostenuta sul piano energetico. Disagi per chi vola. L’aeroporto di Fontanarossa. È aperto l’aeroporto di Fontanarossa ma con due spazi aerei, l’1 e il 4, chiusi che limitano gli arrivi a 4 ogni ora, creando ritardi e disagi ai passeggeri




pubblicato da Libero Quotidiano

Etna nuova eruzione: cenere lavica, scosse e ritardi nei voli

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi