Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Nonostante Silvio Berlusconi abbia ribadito questa mattina a Maurizio Belpietro che deciderà come votare solo dopo aver letto il testo della Legge di Stabilità, che fino a ieri sera ancora non era stato messo a disposizione da parte del governo, quello di domani potrebbe essere il giorno del debutto di Forza Italia tra le fila dell’opposizione. Dopo la decisione del governo di mettere la fiducia alla Finanziaria, gli azzurri – ribadiscono fonti parlamentari – sono pronti a votare no al provvedimento. La decisione finale sarà comunque presa al termine della riunione dei gruppi del Senato e del Parlamento  convocata oggi alle 13 alla Camera, nella sala della Regina, alla presenza di Silvio Berlusconi. 

Il voto di fiducia sulla Legge di Stabilità non dovrebbe avere comunque risvolti sul voto per la decadenza di Silvio Berlusconi fissata alle 19 di domani, 27 novembre. “La linea è quella che abbiamo sempre espresso, non cambia di un  millimetro”, avrebbe detto il vice premier Angelino Alfano ai  senatori Ncd. In sostanza, votocontrario all’estromissione del leader da palazzo Madama, denuncia delle forzature che porterebbero a tale esito, ma distinzione tra questo e le sorti dell’esecutivo. 


pubblicato da Libero Quotidiano

Forza Italia verso la sfiducia gli azzurri all'opposizione

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi