Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

 

Mister Fisco sporge querela. Lo stimato cacciatore di evasori Attilio Befera, l’uomo che con “Serpico” ci spia nei conti correnti, non ha gradito la divulgazione delle foto del suo matrimonio che ha contratto alla venerada età di 66 ann,i qualche settimana fa. Non gli è piaciuto che la compagna di sempre sia stata immortalata nel bellissimo abito bianco. Nè che i suoi amici, tutti personaggi pubblici (come personaggio pubblico di “peso”, soprattutto da qualche mese a questa parte, è lo stesso Befera), siano stati sbattuti sulle pagine dei giornali e sui siti internet. E così è partita l’azione legale nei confronti del settimanale Oggi che per primo ha divulgato tutto questo materiale “compromettente” raccolto in un paio d’ore a Villa Spada. 

Gli amici intimi – Il servizio, spiegano i legali di Befera “non era autorizzato” e conteneva “immagini della cerimonia riservata a parenti e amici più intimi”. Una cerchia ristretta di 300 persone tra ministri, commissari di Stato, consiglieri, magistrati, generali, alti funzionari e manager che forse non ci tenevano a far sapere in giro di essere stati invitati alle nozze del signor Equitalia. O forse è Befera che non ci tiene a far sapere chi sono gli amici più intimi. Legittimo. Una cosa, però, l’uomo che ha il potere di guardare nei portafogli di tutti non deve aver remore nel mostrare: il conto di questa cena di nozze. La fattura gliela avranno fatto sicuramente, se non altro perché è stata organizzata al circolo ricreativo e sportivo della Guardia di Finanza di Roma.

 


pubblicato da Libero Quotidiano

Il paradosso di Befera: l'uomo che ci spia il conto invoca per sè la privacy

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi