Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Sono stati consiglieri regionali per poco più di tre mesi, esattamente dal 27 maggio 2010 e sono cessati dal mandato a metà settembre 2010. E di mezzo c’è stata anche la pausa esitva. Sono andati via per una decisione del Tribunale amministrativo regionale. Ecco solo per quei novanta giorni scarsi di attività politica gli ex consiglieri Enzo Di Stefano e Gianfranco Sciscione (Lista Polverini), Giancarlo Gabbianelli (Pdl) hanno un assegno di circa 2800 euro al mese per tutta la vita al compimento del 55esimo anno di età o, con una riduzione, al cinquantesimo. Un’età che hanno raggiunto praticamente tutti. I tre consiglieri erano stati eletti in base a un’interpretazione della legge elettorale in base alal quale i consiglieri sarebbero stati 73 ma che poi è stata anniulata dal Tar del Lazio che li ha riportati a 70. Loro tre lasciano il consiglio, ma Sciscione  viene nominato presidente dell’Ater di Latina, l’ente delle case popolari, Di Stefano viene nominato presidente dell’Ater di Frosinone, Gabbianelli torna a fare il presidente del consiglio comunale a Viterbo. Tutti e tre con la certezza di aver “guadagnato” una pensione da 2800 euro al mese. 

 

 

 

 

 


pubblicato da Libero Quotidiano

La Casta non è mai sazia Tre consiglieri hanno il vitalizio dopo 3 mesi

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi