Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Non c’è l’ex ministro Mara Carfagna e nemmeno la sua ex collega Mariastella Gelmini. Nè si sono presentate Diana Mora, la figlia dell’ex agente dei vip, e lo show-girl Miriam Loddo e Francesca Lodo. Dei tanti testi citati per oggi dai difensori di Silvio Berlusconi nell’ambito del processo sul caso Ruby, dove l’ex premier risponde di concussione e prostituzione minorile, non ci sono che tre persone su dieci convocate. Troppo poche, per un’intera udienza. Così, in apertura dei ‘lavori’, il pm Antonio Sangermano ha chiesto al Tribunale di sollecitare i legali di Berlusconi a citare per la prossima udienza venti persone.

Gelmini e Carfagna hanno presentato una giustificazione nella quale viene indicato che oggi sono impegnate in parlamento per il disegno di legge anti-corruzione. Diana Mora, figlia di Lele, che ha fatto pervenire un certificato medico, mentre la Loddo e la Lodo, secondo la difesa, non hanno ricevuto le notifiche della citazione.


pubblicato da Libero Quotidiano

La Gelmini e la Carfagna non si presentano al processo e fanno infuriare il Pm

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi