Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Rosy Bindi si è candidata in Calabria e ha ammesso di non sapere nulla di mafia. Qualche giorno fa è diventata presidente della commissione parlamentare Antimafia”. Lo ha detto il conduttore televisivo Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, infiammando la platea della Leopolda. Pif ha tenuto un discorso sulla mafia e poi ha attaccato direttamente la deputata del Pd Bindi. Pif ha ricordato che dopo gli omicidi Dalla Chiesa e Falcone la mafia ha fatto sparire tutti i documenti delle loro indagini, così come l’agenda rossa di paolo Borsellino. “E’ evidente – dice Pif – che la mafia è riuscita a tenere in pugno questo Paese perché è efficiente, competente e meritocratica. Riina, quando doveva fare un omicidio non mandava uno che tre giorni prima diceva: ‘di armi non ne so nulla’”. Questo passaggio del suo intervento ha provocato un forte applauso.”Riina – ha provocato Pif – non mandava un killer dicendo ‘non spara da un po’ e da qualche parte lo dobbiamo mandare’, sennò a quest’ora sarebbe un pacifico contadino in pensione a Corleone”. “Per sconfiggere la mafia – ha attaccato – bisogna essere efficienti, competenti e meritocratici come la mafia”. A quel punto dalla platea è partita una vera e propria ovazione e in molti si sono alzati in piedi.




pubblicato da Libero Quotidiano

La Iena contro la Bindi infiamma la Leopolda "All'Antimafia? E'incompetente"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi