Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Il più classico, e odioso, dei “lei non sa chi sono io!”. Obiettivo della potente di turno, evitare una multa. La protagonista, secondo la ricostruzione del rotocalco Chi, sarebbe Daniela Ferrari, la moglie del segretario del Partito Democratico, quel Pierluigi Bersani “amico del popolo”. Ecco la ricostruzione offerta dal settimanale. La moglie del leader del Pd, impegnata a fare shopping in una profumeria di Ponte dell’Olio, in provincia di Piacenza, avrebbe visto una vigilessa intenta a multarla per divieto di sosta. La Ferrari esce dal negozio, si fionda dall’agente e contestando la multa le scappa quel “lei non sa chi sono io!”. Chi cita poi altre testimonianze, secondo le quali il traffico del piccolo centro sarebbe rimasto paralizzato proprio a causa della sosta vietata di Lady Bersani. La vigilessa, però, sarebbe rimasta impassibile davanti alla frase della Ferrari: la sua intransigenza sarebbe stata accolta da un applauso dei passanti. La titolare della profumeria ha poi raccontato al settimanale: “E’ tutta colpa del mio pos (il sistema di pagamento elettronico, ndr) perché ha ritardato il pagamento per motivi tecnici. E la signora Bersani, mia cliente, era davvero sulle spine”.


pubblicato da Libero Quotidiano

La moglie di Bersani al vigile: "Multa? Lei non sa chi sono io"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi