Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

 

A volte sembra che lo facciano apposta, a fare quelli che non ono avvezzi alla politica e ai suoi palazzi. Invece, i grillini sono imbranati davvero. Tanto da rimanere letteralmente chiusi dentro Montecitorio. Certo, districarsi nei meandri del palazzo non deve essere facile visti i tanti accessi, corridoi e piani collegati per di più all’adiacente palazzo dei Gruppi. Ed ecco che ieri sera alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle, al momento di uscire, non hanno trovato aperti gli ingressi abituali. L’sos di “prigionieri” è partito via Twitter intorno alle 22: “Siamo rimasti chiusi all’interno della Camera, prima o poi doveva succedere”, ha scritto su Twitter il 45enne senatore piemontese del Movimento 5 Stelle Marco Scibona (chissà che ci faceva, lui senatore, a Montecitorio), quello che l’altroieri ha lanciato l’idea di una commissione d’inchiesta sulla Tav in Val Susa. Quindici minuti dopo, il contrordine. ” Ok, emergenza rientrata. Abbiamo trovato ancora una porta aperta. L’M5S è libero”.

 


pubblicato da Libero Quotidiano

L'ultima gaffe dei 5 stelle: restano chiusi dentro la Camera

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi