Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Alta tensione in Senato durante il voto sulla decdenza di Silvio Berlusconi. Roberto Formigoni e Sandro Bondi vengono quasi alle mani. I due Compagni di partito fino a pochi giorni fa, nemici adesso, fino a sfiorare la rissa a mani nude. “Vergogna”, ha urlato Bondi a Formigoni in Senato durante il dibattito sulla decadenza del Cavaliere. E i due sono quasi venuti alle mani. Tanto che sono intervenuti i commessi a separarli. L’episodio è stato immortalato dal cellulare del senatore Pd Sergio Lo Giudice e pubblicato su Twitter, quando era appena iniziato il ‘Bday’, il giorno del voto sulla decadenza di Berlusconi. “Sarà una giornata lunga”, scrive Lo Giudice. Che riferisce, ironico: “Il versetto ermetista declamato dal senatore Bondi al senatore Formigoni era ‘Vergogna’”. Insomma le ruggini tra forzisti e alfaniani non sono finite. E dureranno a lungo.


pubblicato da Libero Quotidiano

Rissa fuoriosa tra Bondi e Formigoni: "Vergogna", "traditore", e vengono quasi alle mani…

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi