Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

 

Essere “piatta” per Josie Cunningham era diventato veramente un problema. Un problema pischico più che estetico. E così il Servizio Sanitario Nazionale inglese ha finanziato un intervento di chirurgia plastica che ha fatto guarire la ventiduenne londinese dello suo stress emotivo certificato dai medici. 

“I medici – ha raccontato Joisie al Sun – hanno detto che non avevano mai visto nulla di simile e mi hanno creduto quando sono scoppiata a piangere e ho detto loro che l’essere piatta stava rovinando la mia vita”. “Le mie tette nuove hanno cambiato la mia vita”, ha aggiunto la ragazza che adesso cercherà di sfruttare il suo nuovo look per “fare servizi fotografici in topless e costume da bagno e diventare la nuova Katie Price“.

 


pubblicato da Libero Quotidiano

Senza tette vita rovinata Lo Stato le paga il seno nuovo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi