Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Qualifiche amare per la Ferrari ad Abu Dhabi. Sarà Lewis Hamilton a partire davanti a tutti nel diciottesimo e terz’ultimo appuntamento del Mondiale di Formula Uno. Il pilota della McLaren centra la sesta pole position stagionale, facendo segnare il miglior tempo nella terza e ultima manche delle qualifiche sul circuito di Yas Marina. In prima fila con lui la Red Bull di Mark Webber, mentre alle loro spalle ci sono Sebastian Vettel e la Williams di Pastor Maldonado. Fernando Alonso finisce in quarta fila: settimo tempo, meglio hanno fatto Kimi Raikkonen e Jenson Button. Al fianco dello spagnolo la Mercedes di Nico Rosberg, nono tempo e quinta fila per Felipe Massa che precede Sebastian Grosjean.

Delusione rossa – Il Gp è (quasi) l’ultima spiaggia per la Ferrari. Ma le qualifiche non premiano le velleità di Maranello. “La realtà è che abbiamo fatto il meglio possibile, siamo arrivati al limite di quello che avevamo in mano – commenta Alonso –  Tutti i pezzi nuovi hanno funzionato, hanno migliorato la macchina ma gli altri non stanno a casa a guardare la tv, migliorano anche loro. Dobbiamo essere ottimisti – conclude – e vedere cosa succede, le gare sono lunghe e il nostro obiettivo resta quello di fare 14 punti in più di Vettel in tre gare”. Ancora più deluso è Massa: “Una brutta qualifica ma forse molto più di questo non era possibile fare”.

 


pubblicato da Libero Quotidiano

Vettel terzo, Alonso solo settimo: ora è durissima

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi