Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Imprese, il piano del governo per restituire 20 mld (su 50)

Tra le priorità sbandierate dal governo Monti c’è quella di saldare il debito dello Stato con le imprese. Per raggiungere l’obiettivo, l’esecutivo avrebbe quasi completato un piano che coinvolge la Banca d’Italia, il Tesoro e le banche, oltre ovviamente alle aziende che attendono i soldi come ossigeno (in totale il debito ammonterebbe a circa 50 miliardi di euro, secondo altre stime arriverebbe invece a 70 miliardi).

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Pizzicato il dipietrista furbetto Usava il pass della suocera morta

Non sapeva che quando una persona disabile muore i parenti non possono più beneficiare dei suoi permessi per entrare nella Ztl o nei parcheggi per gli invalidi. Eppure avrebbe dovuto, essendo lui un consigliere provinciale. Lui è Paolo Nanni, eletto nelle liste dell’Idv bolognese, e ha tirato fuori questa assurda scusa quando è stato pizzicato con il pass della suocera defunta mentre varcava il centro storico di Bologna. Il dipietrista non era il solo ad usufruirne: tutta la famiglia ne approfittava. Nanni sostiene che lui ha anche il permesso da consigliere provinciale, ma Palazzo Malvezzi lo ha zittito: i pass dati ai consiglieri sono comunque soggetti a delle limitazioni. I vigili adesso stanno vericando ogni suo accesso nella Ztl di Bologna anche prima della sua elezione.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Se evadono non chiamiamoli benefattori

Si parla molto dello stipendio degli italiani che sarebbe il più basso d’Europa, anche se Monti ha smentito. E dopo il gran parlare ecco le proposte: diminuire la tassazione delle buste paga. A me questo sembra solo un favore ai sindacati. E come sempre nessun pensiero per gli autonomi e i piccoli imprenditori che ci rimettono per la crisi, rischiano in proprio e, come se non bastasse, sono nel mirino del fisco e della pubblica opinione. E tutti dimenticano che, se pagassero fino in fondo, chiuderebbero botteghe e capannoni e che sono loro, col loro lavoro, a salvare l’Italia.
Angelo Montemerano
e.mail

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-fatto-quotidiano]

Che quello delle web tv sia diventato anche in Italia un fenomeno di proporzioni gigantesche e del tutto inarrestabile, lo si è capito con Servizio Pubblico e con la profetica prima puntata dal titolo Licenziare la casta. Il 3 novembre 2011, in diretta dal web, Santoro,http://www.ilfattoquotidiano.it/wp-admin/post-new.php dopo aver sbattuto la porta della Rai, è partito con la sua nuova trasmissione che ha letteralmente sfondato la rete. Con i quasi tre milioni di spettatori incollati al video (in streaming su Internet, su diverse televisioni locali e alcune satellitari, come Sky, in radio, come Capital, e dal 12 gennaio anche su Cielo) e uno share di oltre il 12 per cento alla prima puntata, anche se quelle cifre non sono poi state più raggiunte, ha portato alla ribalta questo straordinario strumento di comunicazione.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-fatto-quotidiano]

Il confronto a distanza tra Anonymous e le polizie di mezzo mondo continua. Questa volta, però, sembra che a segnare il punto sia l’Interpol. Le 25 persone arrestate ieri pomeriggio (4 in Spagna, 10 in Argentina, 6 in Cile e 5 in Colombia) sono sospettate di aver orchestrato gli attacchi a numerosi siti Internet negli scorsi mesi. In particolare, quello che ha abbattuto proprio il sito dell’agenzia internazionale di coordinamento delle polizie e di alcune organizzazioni governative in Colombia e in CIle. L’operazione ha richiesto ispezioni in 15 città diverse e avrebbe portato al sequestro di oltre 250 dispositivi tra computer e smartphone utilizzati dagli hacker. I sospettati hanno tra i 16 e i 40 anni, tutti appartenenti a gruppi hacker “affiliati” alla galassia di Anonymous. Secondo le prime dichiarazioni delle forze dell’ordine, rischiano fino a 5 anni di carcere.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-fatto-quotidiano]

Vorrei consigliare un libro, anche se lo faccio con ritardo, sperando vi sia già capitato tra le mani.

Si tratta di The Spirit Level, Why More Equal Societies Almost Always Do Better, ed è scritto da due epidemiologi, Richard Wilkinson e Kate Pickett.

Se non lo avete già letto, fatelo al più presto.

Ne scrivo ora perché proprio ieri ne riguardavo i grafici: lo rileggo spesso, per compagnia nel (frustrante) viaggio controcorrente rispetto al pensiero conservatore che al momento domina in UK e in Europa. Non che abbia bisogno di convincermi, ma la potenza dei numeri mi rincuora e mi conforta.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-fatto-quotidiano]

Truffa aggravata e continuata. Con queste accuse, questa mattina, le forze dell’ordine hanno eseguito decine di di ordinanze di custodia cautelare nelle province di Napoli, Caserta e Brindisi. Coinvolti anche avvocati, personale medico e titolari di agenzie di pratiche automobilistiche.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-denaro]

Fondi pubblici a sostegno dei ricercatori: scade oggi il bando “Programma di ricerca di interesse nazionale” (Prin). L’avviso finanzia progetti innovativi messi in piedi da squadre di almeno cinque professionisti. Le aree disciplinari interessate sono 14 in tutto. Limiti non ne vengono posti, è solo necessario che la proposta rientri in uno degli ambiti scientifici selezionati.

Archivi