Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

“Vittime innocenti della criminalità”: è il titolo del libro di Emilio Tucci e Giacomo Lamberti promosso dalla Fondazione Polis che sarà presentato oggi alle 16 nell’Aula Pessina della Federico II. Partecipano il governatore Stefano Caldoro, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, Paolo Siani (Polis), Lorenzo Clemente del Coordinamento vittime di criminalità, Lucio De Giovanni, preside di Giurisprudenza della Federico II, Antonio Buonajuto, presidente Corte d’Appello di Napoli, Don Luigi Ciotti (Libera). Modera Alfonso Ruffo, direttore del Denaro. Il libro è in vendita a 20 euro (i diritti d’autore saranno devoluti per sostenere progetti di aiuto ai familiari delle vittime) su www.denaro.it, presso Feltrinelli, Guida, la “Bottega dei sapori e dei saperi della Legalità” e nelle principali edicole della Campania.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Imprese turistiche gestite dai giovani all’interno degli immobili confiscati alla criminalità organizzata. Viene assegnata alla Terza Commissione (Attività produttive) l’ultima proposta di legge in materia di riutilizzo dei beni sottratti alla camorra: il firmatario è Antonio Marciano, consigliere regionale del Pd e segretario dell’organismo consiliare. Il sistema prospettato prevede incentivi da assegnare assieme ai beni individuati, tramite avviso pubblico, ai progetti promossi da singoli, società, associazioni, cooperative, raggruppamenti e altri organismi con esclusiva partecipazione di giovani imprenditori , professionisti ed esperti del settore, per l’avvio di attività economiche. I giovani potranno inoltre contare per i primi tre esercizi su agevolazioni fiscali per favorire avvio ed entrata a regime dell’impresa. In Campania ci sono 1.450 immobili da assegnare per un valore complessivo stimato di oltre 400 milioni e 289 aziende che valgono più di 210 milioni.
G. S.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Si chiude con uno stanziamento di 90 milioni di euro la vicenda della copertura del fondo Jessica. La Giunta regionale approva il trasferimento della somma residua alla Banca Europea per gli Investimenti (Bei) come saldo delle risorse dovute in applicazione del programma di sviluppo urbano delle città medie campane. Il fondo Jessica (Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas) viene istituito in Campania nel 2010 con lo scopo di promuovere investimenti sostenibili, crescita e occupazione nelle aree urbane. Le amministrazioni comunali beneficiarie sono 21. Tra i vantaggi di questo programma la possibilità di sottrarre le risorse impiegate al patto di stabilità interno.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Eliminare “duplicazioni e sprechi” e verificare se ci sono effettivamente i soldi in cassa per far fonte alle esigente delle amministrazioni locali. E’ questo l’obiettivo del censimento dei fabbisogni per il 2012, avviato dalla Ragioneria Generale dello Stato. Tutte le amministrazioni centrali e periferiche sono, dunque, invitate a fare il punto sui beni e servizi che potrebbero occorrere loro in questo 2012. Rapidamente, perchè nel giro di un mese verrà chiusa la rilevazione.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Decolla la Holding Campania Ambiente: oggi gli assessori regionali Severino Nappi (Lavoro) e Giovanni Romano (Ambiente) illustrano nella Terza Commissione (Attività produttive) del Consiglio regionale il piano industriale della nuova Spa di proprietà della Regione che ingloberà e sostituirà tutte le aziende pubbliche del settore. Per il momento si sa solo che la società potrà occuparsi anche di materie non direttamente attinenti la tutela del territorio. Lo ha messo nero su bianco la legge Finanziaria del 2012, che sancisce l’istituzione di Campania Ambiente e Servizi e parla di “svolgimento di funzioni in materia ambientale e di prevenzione, nonché di manutenzione del patrimonio immobiliare della Regione, degli enti regionali e del servizio sanitario regionale e servizi strumentali degli enti predetti”. Di sicuro a confluire nel nuovo sodalizio sarà l’Astir, ormai in liquidazione, mentre si lavora per inserire nella holding anche Arpac Multiservizi. Il capitale sociale è fissato a 500 mila euro.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Promozione dei prodotti all’estero: il contributo dell’Ue per ogni progetto è pari al 50 per cento del costo complessivo. Bando aperto alle aziende e agli organismi associativi


Le imprese agricole campane hanno tempo fino al 16 aprile per chiedere contributi da impiegare nella promozione dei propri prodotti in Paesi come Cina, Usa, Brasile e più in generale al di fuori della Comunità Europea. Il bando, gestito dal ministero delle politiche agricole, punta in particolare sull’aspetto informativo e sulla comunicazione.
L’apporto finanziario dell’Unione Europea per ogni singola proposta ritenuta ammissibile è pari al 50 per cento del costo complessivo. Possono presentare richiesta di contributo le aziende agricole in collaborazione con i propri organismi associativi di rappresentanza.

Archivi