Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-denaro]

Nel 2020 l’energia da fonti rinnovabili nelle regioni del Mezzogiorno potrebbe raggiungere i 38,4 TeraWatt ora, un valore quattro volte superiore ai 10 Tw ora del 2010. Sono alcuni dei dati contenuti nel rapporto sullo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili nel Mezzogiorno, presentato a Bari. Le regioni dell’obiettivo ‘convergenza’, interessate dal Programma operativo interregionale energie rinnovabili 2007-2013 (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia), sono nelle prime posizioni del rapporto sullo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili nel Mezzogiorno. Su oltre 76.000 impianti fotovoltaici entrati in servizio al 10 febbraio 2012 in tutto il Sud Italia (con una potenza superiore a 54.000 Mw) oltre 23.000 sono in Puglia. Seguono Sicilia, Sardegna, Campania, Calabria, Abruzzo, Basilicata e Molise. Obiettivo del Poi Energia, che conta su una dotazione complessiva di circa 1.6 miliardi di euro, è portare le regioni dell’obiettivo ‘convergenza’ all’avanguardia nel settore della produzione di energia pulita.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-denaro]

Gli uomini della Guardia di finanza hanno sequestrato beni per 41 milioni di euro in Toscana, Campania, Basilicata, Lazio, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e Umbria al clan camorristico Terracciano. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Prato, su richiesta del procuratore distrettuale antimafia di Firenze, Giuseppe Quattrocchi. Sono 44 le società sequestrate, oltre 31 immobili, 31 autoveicoli, 1 yacht di lusso, 17 cavalli, 67 rapporti finanziari, 2 cassette di sicurezza.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Nuova minaccia dallo spazio: un asteroide si schiantera’ sulla Terra

Si chiama AG5 e ha 625 possibilità di colpire il pianeta tra 30 anni. Gli scienziati della Nasa già iniziano a studiare le tecniche per deviare la sua corsa. E’ piu’ piccolo dell’asteroide che causo’ l’estinzione dei dinosauri.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Stati Uniti e Iran: la guerra per il momento si svolge con le banche

Il Dipartimento del Tesoro annuncia il taglio delle operazioni con la Noor Islamic Bank, una delle alternative utilizzate da Tehran per eludere le sanzioni internazionali sulle vendite del petrolio.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Ancora tensione nella notte, a fuoco le auto degli antagonisti

Fiamme nella notte nella zona di Chianocco, dove si trova il presidio dei No Tav sull’autostrada Torino-Bardonecchia. Poco prima di mezzanotte sono andati a fuoco in contemporanea un magazzino di legname e pellet, proprio sulla rotonda dove inizia il concentramento, tre auto dei manifestanti, su una stradina parallela poco distante e il telone di un tir a Bruzolo, il paese vicino a Chianocco, sempre sulla statale 25. Sono tutti incendi dolosi. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme nel giro di un’ora e non ci sono stati feriti. Per tutta la notte i No Tav hanno affollato l’autostrada, mantenendo il blocco, e l’intenzione è di proseguire a oltranza sempre con il pensiero alle condizioni di Luca Abbà, il No Tav folgorato e caduto d aun traliccio alla baita Clarea lunedì mattina.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Gli istituti soltanto sfiorati: conto gratuito per i pensionati

Il governo dei prof (e dei banchieri) nel pacchetto liberalizzazioni approvato in Commissione e che con tutta probabilità verrà sigillato con l’ennesimo voto di fiducia in Senato, alle banche, riserva una carezzina. Dopo le pressioni degli ultimi mesi l’esecutivo cede e ha imposto agli istituti il conto corrente gratuito per i pensionati che incassano un assegno inferiore ai 1.500 euro, e che a causa delle leggi sulla tracciabilità fiscale dovranno necessariamente aprire un conto corrente bancario.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Il prof si inventa anche il rating per le imprese

Nel pacchetto liberalizzazioni (depotenziato) e approvato in Commissione compare anche il rating per la legalità delle imprese. Forse Monti sentiva la nostalgia del mondo dell’alta finanza, delle banche, e così ha tirato fuori dal cilindro la valutazione delle condotta delle aziende, che ora dovranno temere il declassamento. Nel dettaglio, si tratta di un albo creato presso l’Antitrust che stabilirà dei parametri sulla base dei quali dare un punteggio a ogni singola impresa, una valutazione che riguarderà il grado di rispetto delle regole, comprese quelle fiscali. Per ora si tratta di un provvedimento dai confini ampi: le norme, nel dettaglio, verranno scritte soltanto in un secondo momento. Secondo quanto si è appreso, un punteggio darà la possibilità di avere accesso più facile ai finanziamenti pubblici e ai prestiti bancari.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-fatto-quotidiano]

La Regione Lombardia ha deliberato che nei prossimi giorni ogni paziente, al momento di congedarsi dall’ospedale riceverà, oltre alla lettera di dimissioni, il conto: una nota a due voci dove saranno registrate separatamente la somma eventualmente pagata dal paziente e i costi sostenuti dal servizio pubblico. E’ una scelta che non ha mancato di aprire un dibattito, in primo luogo tra i medici. E’ stato osservato che parlare di costi può essere umiliante per il malato e controproducente per il medico che non dovrebbe essere distolto dalla sua missione con questioni finanziarie. Sono osservazioni non prive di fondamento, eppure occorre avere la serietà di ripetere che quando si parla di salute si parla anche di risorse che non sono, neanche in questo campo, infinite. Lo sanno bene i medici di famiglia, da anni invitati a evitare prescrizioni inutili e superflue, ed è bene che ne siano consapevoli anche i cittadini.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-denaro]

Spread BTp-Bund in linea con ieri a 351 punti. Il rendimento del decennale italiano e’ dunque al 5,33 per cento.

Milano, avvio positivo
Apertura positiva per Piazza Affari. Il Ftse Mib avanza dello 0,31 per cento e l’All Share dello 0,32 per cento. Quanto all’euro e’ stabile, a 1,3463 sul dollaro.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

[ad#il-denaro]

Fino all’estate, quando partirà la produzione dei motori Gpl e metano per la nuova Panda, ci sarà un rallentamento nelle assunzioni degli operai del gruppo Fiat nella newco Fabbrica Italia Pomigliano. È quanto emerge da un incontro tenutosi tra i vertici aziendali e i sindacati. Venerdì 2 marzo, inoltre, saranno assunti altri 27 operai provenienti dall’ex Ergom, e 6 cassaintegrati del Vico, raggiungendo la cifra di 2.071 unità. “Si è raggiunta la produzione di 650 vetture al giorno – spiegano Felice Mercogliano, segretario generale Fismic Campania, e Crescenzo Auriemma, segretario regionale Uilm – produzione che garantisce il portafoglio ordini per i prossimi due mesi. Le assunzioni saranno effettuate, però, in numero minore rispetto ad ora, fino a giugno-settembre, quando partirà la produzione dei motori per i modelli gpl, metano e 4×4. A breve, inoltre, sarà fissato un incontro per discutere del polo logistico di Nola – proseguono i sindacalisti – per capire il futuro dello stabilimento, i cui lavoratori sono in cig per ristrutturazione”.

Archivi