Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Bancarotta fraudolenta della Tecnolab srl: agli arresti domiciliari l’amministratore Antonio Cassese, e Alfredo Luongo, amministratore della “ESItalia srl”, società con sede a Pozzuoli, entrambi operanti nel settore dei trasporti ad alta velocità e delle armi. Le indagini, condotte dalla Guardia di Finanza di Napoli, nucleo polizia tributaria, sono coordinate dalla Procura di Napoli. La “Tecnolab srl” si sarebbe resa responsabile di una bancarotta fraudolenta pari a quasi 5 milioni di euro. Tra i clienti anche il gruppo Finmeccanica, a cui aveva reso forniture per la realizzazione dei treni “Alta velocità” e per la costruzione di missili e tecnologie per la difesa.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

"Senza piu’ parole per descrivere quanto odiamo i bond"

Nel dare ragione al movimento Occupy (e’ un sistema per ricchi) uno dei gestori di fondi piu’ ascoltato a Wall Street, noto contrarian, offre tre consigli per accumulare guadagni andando controcorrente.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Wall Street in rialzo, buy grazie a fattore Grecia

I mercati si allineano alla performance positiva delle borse europee. Apple protagonista tra i titoli a record, supera $500. Il guru: “non si tratta di short-covering, questi sono veri acquisti. GUARDA IL VIDEO

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Empire State Building: esordio in borsa vale un miliardo di dollari

Conto alla rovescia per l’Ipo dello storico edificio di 102 piani. Diventera’ un fondo di investimento immobiliare. Presto sara’ possibile comprare anche un pezzo dello storico grattacielo.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Borsa Milano accelera: euro sopra $1,32, bond in rimonta

Sul listino le banche mostrano pero’ una performance contrastata. Scende lo spread Italia-Germania a quota 350 punti. Gli occhi dei mercati azionari globali rimangono sempre su Atene.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Clicca qui per vedere il video incorporato.

E’ stato firmato oggi in Prefettura a Milano il protocollo di legalità per Expo 2015. “Sono molto felice che questo protocollo parta da Milano — interviene il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri – perché da qui sono partite le grandi rivoluzioni che hanno cambiato il Paese”. Il protocollo prevede diversi interventi normativi, tra i quali un tetto massimo fissato al 30% per l’assegnazione delle quote in subappalto e una responsabilizzazione a cascata delle aziende coinvolte, “pena l’esclusione dalle gare d’appalto” – dichiara Giuseppe Sala, Direttore Generale di Expo 2015. E’ stata inoltre realizzata una piattaforma informatica per lo scambio di dati delle aziende coinvolte, per agevolare le procedure burocratiche da una lato e poterne controllare le attività dall’altro. di Giovannij Lucci

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Siamo sinceri: di sentire Carlo Giovanardi non ne possiamo più. Un giorno sì e quello dopo pure, Giovanardi si sbizzarrisce a sparare frasi agghiaccianti su gay e lesbiche. Stilare una classifica a partire da quella più fine o più simpatica è impossibile, perché nessuna di queste supera il livello minimo di decenza umana e linguistica che ci si aspetta da un politico di un Paese come il nostro.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

In questi giorni siamo tutti greci. Dalla parte del popolo greco massacrato dalla follia del ricatto neoliberista europeo. Perché quello che succede oggi in Grecia può accadere a ogni altro popolo europeo, Italia compresa.

Sono stato in Grecia da poco, Atene era spettrale: negozi chiusi, ovunque manifestazioni, scuole senza libri, ospedali senza siringhe. Un paese paralizzato. La Grecia poteva essere salvata all’inizio della crisi con soli 30 miliardi euro. Invece la Troika (Bce, Commissione Europea e Fmi) ha voluto colossali piani d’austerity che hanno fatto crollare il Pil greco del 12%. E hanno fatto schizzare il debito al 165% (all’inizio era al 120%). Una cura che ha finito per ammazzare il paziente.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

L’ex presidente della Banca Popolare di Milano, Massimo Ponzellini, indagato per truffa ai danni dei clienti per la vicenda dei “bond convertendo”. Con lui anche  due ex direttori generali Enzo Chiesa e Fiorenzo Dalu, e Ivano Venturini, allora responsabile della funzione compliance.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Il piano energetico che non c’è – Parte prima

L’Europa si è data degli obiettivi energetici e climatici molto ambiziosi al 2020 e ancor più ambiziosi al 2050, che sono in corso di approvazione in questo momento. Provvedimenti che servono a disegnare uno scenario virtualmente “post carbon” al 2050 (meno 95% di emissioni rispetto ai livelli del 1990) e investimenti infrastrutturali nella green economy per una media di 270 miliardi di euro annui (l’1,5 % del Pil europeo).
Se in Europa si progetta una Roadmap per il 2050, in Italia si modificano le regole sulle fonti rinnovabili ogni sei mesi, ci si lamenta ogni giorno dei costi delle bollette attribuiti al fotovoltaico (!), del mancato sviluppo del nucleare (!), dei costi dei carburanti. E questo senza preoccuparsi affatto dell’incapacità della nostra industria di produrre pannelli e aerogeneratori e di predisporre reti opportunamente programmate per il sistema del futuro.

Archivi