Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Ecco, ci siamo. Nel gelo che attanaglia l’Italia, c’è almeno un luogo dove non è necessario pompare metano extra: sono i siti e le pagine facebook delle associazioni animaliste surriscaldati dall’imminente recepimento della Direttiva sulla vivisezione, detta anche legge “sulla protezione degli animali utilizzati a scopi scientifici”. Una contraddizione in termini, dal momento che l’unica protezione accordata da questo testo riguarda gli interessi dei potenti conglomerati chimico-farmaceutici, che sono riusciti a piegare il legislatore europeo ai propri desideri così come i refoli della Bora stendono i fuscellini di primavera: senza fatica.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Luigi Cesaro, presidente della Provincia di Napoli

Quattro presidenti di Provincia su cinque, in Campania, potranno mantenere anche l’incarico a Montecitorio. Lo ha deciso poco fa la Giunta per le elezioni della Camera decretando la compatibilità della carica di deputato con quella di presidente di un’amministrazione provinciale. In favore hanno votato 16 membri della giunta (Pdl, Lega, Pt e Udc), contro 11 (Pd e Api).

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Garantire la sopravvivenza della Grecia a breve termine per poi sbloccare gli aiuti con il contagocce dietro precise garanzie sull’effettiva implementazione delle politiche di riduzione della spesa. Potrebbe essere questa la strategia dell’Unione europea per affrontare la crisi ellenica tenendo conto della profonda spaccatura tra il fronte dei “possibilisti” – Italia e Francia soprattutto – e quello dei “rigoristi” guidato idealmente da Germania, Olanda e Finlandia. L’ipotesi, già nell’aria negli ultimi giorni, ha assunto oggi un carattere molto più nitido trovando importanti conferme. “Ci sono proposte per rinviare il pacchetto greco o per suddividerlo, in modo da evitare un default immediato senza impegnarsi completamente” ha dichiarato alla Reuters una fonte vicina all’Eurogruppo la cui riunione, inizialmente prevista per oggi, è stata di fatto rinviata a lunedì prossimo.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Si partirà da un’affermazione: “Ci sono dei momenti in cui non ci si può rassegnare all’andazzo delle cose, alla legge del più forte: bisogna trovare il coraggio di esporsi e denunciare”. A pronunciarla è Nino Di Matteo, dal 1999 in forza alla Direzione distrettuale antimafia di Palermo, e lo ha fatto dialogando con il giornalista del Fatto Quotidiano Loris Mazzetti che il 16 febbraio sarà a Bologna, alla biblioteca Ruffilli di vicolo Bolognetti, per presentare il libro realizzato con l’inquirente siciliano, “Assedio alla toga. Un magistrato tra mafia, politica e Stato” (Aliberti, 2011).

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

“Salma numero sei. Immigrato non identificato di sesso maschile etnia africana di colore nero”. Ecco, adesso a Lampedusa gli uomini e le donne che hanno perso la vita nel Mediterraneo si ricordano attraverso il colore della pelle. Non hanno un nome, si dirà, e quindi neanche un familiare che possa portare un fiore su quelle tombe malmesse nel piccolo cimitero dell’isola, a pochi passi dal mare in cui sono annegati. Ma perchè fare riferimento al colore della pelle? Tra l’altro si è mai visto affiorare il cadavere di un bianco, tra le centinaia che il mare ha restituito?

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Cosa succederebbe se la vostra tranquilla, ordinaria, pigra esistenza in ciabatte venisse ad un tratto sconvolta e vi ritrovaste catapultati in un vortice adrenalinico di spie, segreti, complotti aventi per finalità il dominio dell’universo, pallottole vaganti alla Matrix, e voi non capiste il perché e percome, e nemmeno una parola di quello che viene detto dal vostro migliore amico o da vostra moglie?

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

«E’ fatta!», grida dalla sua “Tribuna libera” (l’editoriale del giornale), Moissis Litsis, redattore economico e uno dei leader degli scioperanti di Eleftherotypia (Libertà di stampa), uno dei due più grandi quotidiani greci. Da oggi esce in tutta la Grecia con la testata “Lavoratori a Eleftherotypia”, autogestito dagli 800 lavoratori in sciopero e solidali con l’ondata di proteste che scuote il paese. I suoi lavoratori scioperano dal 22 dicembre poiché l’azienda non paga gli stipendi dal mese di agosto. Gli incassi serviranno anzitutto a sostenere la cassa di solidarietà. I lavoratori, di fronte alla richiesta dell’editore di applicare l’articolo 99 del codice fallimentare greco, per proteggere il loro credito complessivo di 7 milioni di salari mai corrisposti, hanno scelto di autogestire il giornale, sostenuti da collettivi e singoli cittadini. Parallelamente alle azioni legali.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Uri Rosenthal e Guilio Terzi di Sant'Agata

“Non ci sono le condizioni per un intervento militare in Siria, serve una soluzione politica”. Parole del ministro degli esteri italiano Giulio Terzi di Sant’Agata, intervenuto in audizione davanti alle commissioni Esteri di Camera e Senato. “Abbiamo il dovere morale di difendere i diritti dei civili siriani”, ha detto ancora Terzi spiegando che la diplomazia sta lavorando per “sollecitare i russi verso posizioni più costruttive”. Anche il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen, ha escluso una partecipazione dell’Alleanza a una eventuale missione di peacekeeping Onu-Lega Araba.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Passato il maltempo, ai pendolari rimangono i disagi. Stamattina ne hanno fatto le spese anche i tanti ragazzi che dalla Romagna volevano raggiungere Bologna, per visitare Alma Orienta, la manifestazione organizzata dall’Università e dedicata a studenti e future matricole. Secondo quanto diffuso dal comitato di pendolari Rombo, proprio nella giornata d’inaugurazione dell’evento Trenitalia ha cancellato la metà dei convogli regionali e ha ridotto le carrozze dei treni rimasti. Risultato: stazioni in tilt, vagoni sotto assalto, carrozze strapiene, decine di persone in piedi, e altrettante rimaste sui binari o costrette a tornare a casa.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Il vice Schettino su Facebook: film e libro preferito? Titanic

Social network, trappole letali. Questa è la pagina Facebook dei Ciro Ambrosio, vice del comandante Francesco Schettino. C’era anche lui, la sera del 13 gennaio, a bordo del Costa Concordia si schiantò contro uno scoglio a poche decine di metri dalla costa dell’isola del Giglio. Decine di morti, polemiche a non finire, paura: ce n’è abbastanza per cercare di rimuovere quello che molti definirono un nuovo Titanic. Ma siccome l’ironia della sorte è sempre minore di quella che si trova in rete, spesso involontaria, ecco che sul profilo Facebook del primo ufficiale Ambrosio spiccano alcuni like da brividi. Libro preferito? Titanic. Film preferiti? Titanic, ovviamente. I gusti sono gusti, e sicuramente il vice-Schettino non li avrà aggiunti dopo la sciagura. Quel che pare bizzarro, però, è che proprio oggi mercoledì 15 febbraio gli abbia chiesto l’amicizia, accettata, Domnica Cemortan, la moldava presente in plancia al Giglio. Una simpatica rimpatriata virtuale.

Archivi