Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Rimpatria dalla Svizzera 1,5 milioni grazie allo scudo fiscale

L’evasore milionario era da tempo sotto la lente della guardia di finanza. Il sedicente nullatenente, 55 anni di Catanzaro, aveva accumulato un patrimonio grazie a truffe e furti.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Nuova Imu, tassazione record fino al 200% per negozi

Ancora peggio per il settore agricolo. Secondo Confagricoltura ogni azienda pagherebbe dal 50% al 400% in più rispetto a oggi. Allarme Federconsumatori: Così si incentiva l’evasione”

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Borsa Milano in rialzo, spread in calo

Attesa per l’asta italiana, con cui il Tesoro offrirà bond a tre mesi per 3,5 miliardi di euro e titoli a 12 mesi per 8,5 miliardi. In calendario annuncio Fed sui tassi. Ftse Mib +1%. Buy sulle banche.

Articolo completo:
pubblicato da Libero Quotidiano

Monti cerchiobottista: vertice anche sul lavoro

Si terrà dopodomani 15 marzo alle ore 20 a Palazzo Chigi, l’incontro inizialmente convocato (e poi annullato) dal presidente del Consiglio Mario Monti con i leader dei partiti che sostengono il governo: Angelino Alfano per il Pdl, Pierluigi Bersani del Pdl e Pierfersinando Casini dell’Udc. “Mont – si legge in una nota di Palazzo Chigi – esporrà l’agenda del Governo per i prossimi mesi e   solleciterà i rappresentanti delle forze politiche che lo sostengono a contribuire con loro osservazioni e proposte”. In agenda i temi  internazionali, ma anche la riforma del mercato del lavoro e degli ammortizzatori sociali, le misure per la crescita, l’occupazione e la capacità di attrarre investimenti, oltre ad alcune prossime scadenze per provvedimenti del Governo, tra cui la Rai.

tovato su: Il Gazzettino

Clicca qui per leggere l’articolo completo

VENEZIA – «Sono vittime di omicidi legalizzati». Nel giorno dell’ultimo saluto all’artigiano di 59 anni di Noventa di Piave (Venezia) che si sarebbe tolto la vita per la crisi economica che aveva colpito la sua attività,

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Ma chissene frega se ha vinto la Costamagna o la Carfagna. Un dibattito poverello, come lo squallido balletto di frecciatine reciproche che le due si sono scambiate. Il peggio che uno si poteva augurare per parlare di diritti delle donne e di 8 marzo (il solito ritornello di Eva contro Eva, la Bionda e la Bruna, le solite cose insomma).

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Un soldato ubrico uccide donne e bambini. Stressato dalla guerra? Irritato dal cattivo umore delle popolazioni invase, massacrate e poi messe sotto tutela degli invasori? Annoiato per la miseria della vita notturna di Kandahar? Forse non era solo. In banda armata ci si diverte di più. Ma dicono che era solo, così sono costretti a sacrificarne soltanto uno.

Obama è addolorato. Minaccia giustizia. Giustizia, certo. Punizioni esemplari. Ma non sarà sufficiente. Una società in cui un soldato, pagato per garantire l’istallazione della democrazia, si alza nel cuore della notte e va personalmente a uccidere nel sonno nove bambini innocenti, è una società profondamente malata, arida e marcia al tempo stesso, senza affetti e senza regole.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Gustavo Zagrebelsky

La politica deve essere rifondata, i partiti vanno ripuliti dalla corruzione. Gli elettori è bene si riavvicinino alla classe dirigente. Dissociarsi per riconciliarsi, quindi. E questo “Dipende da noi”. Lo hanno spiegato Sandra Bonsanti, presidente di Libertà e giustizia e il costituzionalista Gustavo Zagrebelsky alle duemila persone che ieri sera hanno riempito il teatro Smeraldo di Milano. E che hanno fatto la coda per la presentazione del nuovo manifesto dell’associazione che da 10 anni si batte per un rinnovamento di chi ci governa.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Ferdinand Dudenhöffer

Il gruppo Volkswagen annuncia l’ennesimo record, con un giro d’affari cresciuto lo scorso anno del 25,6% a quasi 160 miliardi di euro, Audi festeggia il miglior anno della sua storia, con 1,3 milioni di auto vendute, mentre Bmw si prepara ad assumere altri 4.000 dipendenti. L’industria automobilistica tedesca macina un successo dietro l’altro. Come fa? E dove si differenzia da quella italiana? Lo abbiamo chiesto al “Papa dell’auto” Ferdinand Dudenhöffer, professore all’Università di Duisburg-Essen e direttore del Car – Center automotive research.

Articolo completo:
pubblicato da Wallstreet Italia
Link articolo:

Valutario: incertezza degli investitori. Si guarda ai livelli tecnici

Moneta unica “graziata” dopo aver superato $1,31. Si è trattato solamente di una falsa rottura. Tutte le speranze dell’euro sono ora riposte in $1,3190, massimo della notte, e interessante livello di breakout.

Archivi