Notizie italiane in tempo reale!

Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Un innovativo lettore Braille portatile, una specie di tablet per non vedenti, ha fatto vincere a una ricercatrice italiana, dottoranda dell’universita’ di Pisa, Gemma Bettelani, 26 anni, di Sarzana (La Spezia), l’Innovation in Haptics Research, un finanziamento (fino a 10 mila dollari) a studenti di dottorato che propongono progetti innovativi nel campo dell’aptica, la scienza che studia il senso del tatto. Il progetto selezionato prevede la realizzazione di un dispositivo Braille dinamico e portatile, per permettere la lettura ai non vedenti: la dottoranda al dipartimento di Ingegneria dell’Informazione svolge il suo lavoro al centro di ricerca ‘Enrico Piaggio’, da anni all’avanguardia sullo studio e la riproduzione del senso del tatto in dispositivi artificiali e nella realtà virtuale. “I dispositivi braille meccanici – spiega Gemma Bettelani – finora prodotti spesso non hanno più di una riga, a causa degli alti costi di produzione. Sono dispositivi in grado di cambiare dinamicamente le lettere, ma non riescono a convogliare molta informazione per volta. Il mio progetto crea una tavoletta a piu’ righe, semplice e low cost, in cui i caratteri braille vengono attuati da un magnete che li fa andare su e giù ricevendo corrente. In questo modo è possibile cambiare le lettere braille in modo dinamico e potenzialmente leggere su una sola tavoletta interi libri”. Il dispositivo, ancora allo stato di progetto, sarà stampato con stampante 3D per abbattere ulteriormente i costi e rendere possibile alle persone non vedenti o ipovedenti una modalita’ di accesso ai testi diversa da quella puramente uditiva.

Inter-Psv 1-1, nerazzurri eliminati. Il pari non basta, passa il Tottenham. Napoli ko ad Anfield, passa il Liverpool

Emozioni e rimpianti a San Siro: Icardi risponde a Lozano. La beffa nei minuti finali quando gli Spurs al Camp Nou agganciano il Barcellona

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

La giornalista napoletana Antonella Ciancio, già vice capo servizio per Reuters a Milano e collaboratrice di varie testate italiane e americane, è la prima italiana ad essere eletta nel Board of Governors del National Press Club, storica istituzione del giornalismo americano fondata a Washington DC nel 1908.

Un’altra giornalista italiana, Valeria Robecco, collaboratrice dell’Ansa e di altre testate italiane da New York, è stata eletta nuova presidente dell’Unca (United Nations Correspondents Association), l’Associazione dei corrispondenti alle Nazioni Unite. E’ la prima donna italiana a ricoprire l’incarico e il primo gennaio subentrerà a Sherwin Bryce Peace di South African Broadcasting Corp per un mandato annuale.

Telecamera storta, inquadratura incerta. Roberto Giachetti e Anna Ascani hanno deciso di candidarsi al congresso del Pd, lo hanno annunciato martedì pomeriggio in diretta Facebook. Al netto della valenza politica del loro gesto, Giachetti e Ascani sembrano non aver fatto per nulla i conti con le regole dell’estetica e i canoni della fotografia: l’inquadratura è larghissima e la telecamera che li inquadra non è “in bolla”. L’ennesimo errore nella comunicazione in rete da parte degli esponenti dem

L’articolo Pd, Roberto Giachetti e Anna Ascani si presentano in ticket per le primarie. L’annuncio in rete con un video (storto) proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Il Ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, economista di fama internazionale, sarà ospite a Caserta, il prossimo 17 dicembre (alle ore 17.00), per la prima delle “Beneduce Lectures”, il ciclo di lectiones magistrales dedicate ad Alberto Beneduce, uno dei più importanti economisti della storia d’Italia, nativo di Caserta, e grande protagonista della riorganizzazione del sistema economico-finanziario negli anni successivi alla Prima Guerra Mondiale.
“Beneduce Lectures” è un’iniziativa del tutto nuova nel panorama italiano: si ispira, infatti, alle “Norton Lectures” che ogni anno si svolgono ad Harvard e che ospitano le lezioni di alcuni tra i più eminenti rappresentanti del mondo della letteratura. L’obiettivo è quello di fare di Caserta un punto di riferimento in grado di ospitare lezioni di economia tra le più importanti a livello internazionale, rendendo la città un vero e proprio incubatore di idee e di esperienze economiche e finanziarie. Alberto Beneduce, nato a Caserta il 29 marzo 1877 in via Maielli, in pieno centro storico, fu un eccezionale economista: nel 1933 fondò l’IRI (Istituto per la Ricostruzione Industriale) come motore della rinascita imprenditoriale italiana, e diversi altri enti economici che dal suo fondatore furono chiamati Enti Beneduce; fu promotore di una legge di riforma del sistema bancario, fu Senatore della Repubblica eletto nel collegio di Caserta e Ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale del Governo Bonomi.
Il protagonista della lectio magistralis del 17 dicembre, nella Sala Conferenze di Confindustria Caserta, in via Roma 17, sarà Paolo Savona, attualmente Ministro per gli Affari Europei, fondatore tra l’altro della Università Luiss, già direttore generale di Confindustria, in Bankitalia con Guido Carli e consigliere economico del Governo Andreotti. Diede il via libera al trattato di Maastricht sull’Unione Europea, ma soprattutto è un insigne economista e autorevole rappresentante della scuola di Alberto Beneduce. Il tema della lezione, “Quanto sopravvive ai nostri giorni della filosofia e pratica economica di Beneduce”, sarà proprio legato alla figura dell’economista casertano e al suo fondamentale contributo reso al Paese fino a oggi. Le «Beneduce Lectures» sono promosse da un gruppo di associazioni, imprenditori, professionisti, semplici cittadini, che intendono valorizzare la figura di Beneduce, il suo lavoro per il Paese e il nostro territorio.

Strasburgo, spari  in centro    Soccorsi e prime indagini  Live

Colpi di pistola nella città francese. L’attentatore è fuggito dopo aver seminato il panico nel centro della città

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

“Non capisco lo stupore che ho letto su un’agenzia per la definizione di Hezbollah come terroristi islamici. Se si scavano tunnel sotterranei a decine di metri che sconfinano nel territorio israeliano, non penso si faccia per andare a fare la spesa”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini, in conferenza stampa da Gerusalemme.

L’articolo Israele-Palestina, Salvini: “Hezbollah terroristi islamici. Se scavano dei tunnel non è per fare la spesa” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

“Negli ultimi vent’anni la quota dell’Italia sulla spesa turistica mondiale ha subito un calo maggiore di quello registrato in altre grandi mete turistiche europee, come Francia e Spagna. In questo arco di tempo, la spesa dei turisti esteri nel nostro Paese non ha tenuto il passo della domanda potenziale di servizi turistici proveniente dai nostri tradizionali bacini di riferimento. Il ritardo è stato ampio fino al 2010, quando la spesa dei turisti stranieri in Italia e’ aumentata, rispetto al 1999, di meno del 10%, a fronte di una espansione della domanda potenziale di quasi il 40%. Ne è derivata una perdita media annua di ricavi potenziali valutabile in circa 4 miliardi di euro”. Lo ha spiegato Fabio Panetta, vicedirettore generale della Banca d’Italia, che oggi in via Nazionale, a Roma, ha illustrato i dati contenuti nel progetto di ricerca dal titolo ‘Turismo in Italia. Numeri e potenziale di sviluppo’. “Solo dal 2011- ha specificato- le entrate turistiche internazionali sono tornate a crescere a ritmi sostenuti, di oltre il 30% fino al 2017. Il divario con la domanda si e’ assottigliato, generando una perdita rispetto ai guadagni potenziali di circa 1,5 miliardi all’anno in media. Si puo’ stimare- ha detto ancora- che se nel periodo 1999-2017 la spesa dei turisti stranieri nel nostro Paese fosse cresciuta quanto la domanda potenziale, il Pil italiano sarebbe oggi piu’ elevato di 0,8 punti percentuali”.

Strasburgo, spari al mercatino di Natale. «Due morti e 11 feriti». L’attentatore in fuga

La notizia riportata da alcuni testimoni tra cui l’eurodeputato del M5S Tamburrano: «Ci sono morti e feriti»

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

“Che Martina e Richetti scelgano Napoli tra le prime tappe della campagna congressuale è una scelta impegnativa. Qui dove le difficoltà del Pd in termini di radicamento, di credibilità, di consenso, di iniziativa politica sono state piu’ forti ed evidenti che altrove. Soprattutto da Napoli e dal Sud bisogna ripartire per costruire nuove alleanze sociali e rafforzare nel Paese l’alternativa al governo delle destre e dei populismi”. E’ quanto hanno affermato i consiglieri regionali della Campania, Enza Amato e Antonio Marciano e il consigliere comunale di Napoli, Federico Arienzo, annunciando l’iniziativa di Maurizio Martina e Matteo Richetti, a Napoli, lunedi 17 dicembre alle ore 17,30 presso The Square di via Coroglio 104e, nel quartiere Bagnoli di Napoli.

Archivi