Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

E’ iniziato lo scrutinio delle elezioni per i rinnovi dei Consigli provinciali in Trentino e in Alto Adige. Accomunate dal giorno di votazione e di scrutinio, da oggi i loro destini torneranno a separarsi nettamente, come sempre, con i risultati. Ad accomunarle resterà soltanto il fatto che i componenti di ciascuno dei Consigli provinciali andrà a formare insieme il Consiglio regionale. Ma è noto come la Regione sia ormai da tempo un ente con competenze residuali e oggetto, proprio per questo, anche di dibattito a livello locale.

Per il Trentino, oggi, sarà il giorno del nuovo presidente, il successore di Lorenzo Dellai, che ha guidato la Provincia autonoma per 14 anni, e di Alberto Pacher, facente funzione negli ultimi dieci mesi. Il vincitore si dovrebbe conoscere intorno a metà giornata, tra l’assessore alla Salute e Politiche sociali, Ugo Rossi, sostenuto dalla coalizione di centrosinistra autonomista uscente, e l’imprenditore Diego Mosna, sostenuto da delle liste civiche. Le urne, intanto, ieri hanno consegnato un 62,81% di votanti, il 10,32% in meno delle precedenti provinciali del 2008. I primi risultati danno in grande vantaggio il candidato del centrosinistra, che avrebbe ottenuto il 60% delle preferenze. Staccato di molto Diego Mosna, che non avrebbe superato il 20% dei voti.

Del tutto diversa la situazione in Alto Adige. Il risultato di oggi sarà infatti solo quello delle liste e quindi dei consiglieri, perché la differente legge elettorale prevede l’elezione del presidente da parte dei consiglieri eletti. Scontato però il pieno consenso ad Arno Kompatscher, il ‘rottamatore’ della Svp: il partito viaggia intorno al 42% delle preferenze. Il Südtiroler Volkspartei, secondo i primi risultati, gode di un consistente vantaggio sui Freiheitlichen, il partito di destra, che si ferma a quota 16 per cento. A seguire, Partito democratico (9%), Verdi (8,7%) e Süd-Tiroler Freiheit (6,2%). L’affluenza registrata ieri è stata del 77,7%, il 2,4% in meno delle provinciali di cinque anni fa.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi