Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Un operaio dell’Ilva addetto al movimento ferroviario è morto questa mattina in un incidente avvenuto nell’area portuale di Taranto. L’infortunio, la cui notizia è stata confermata da fonti sindacali, è avvenuto al 5° sporgente del porto. Secondo le prime informazioni, la vittima, Claudio Marsella, di 29 anni, di Oria (Br), sarebbe rimasta schiacciata durante le operazioni di aggancio di un carro ferroviario, riportando lesioni al torace. A soccorrere l’uomo sono stai alcuni compagni di lavoro, ma le sue condizioni erano già gravi, e Marsella è deceduto all’arrivo in ospedale.

Una nota della direzione aziendale delle acciaierie esprime “la piena vicinanza ai parenti della vittima”. L’azienda, si legge nella nota, “ha deciso di sospendere le attività dello stabilimento, relative al primo turno, in segno di cordoglio”. Quanto alle dinamiche dell’incidente, si legge, “le relative cause sono tutt’ora in fase di accertamento”. I rappresentanti sindacali dell’azienda hanno immediatamente proclamato lo sciopero e incontreranno in giornata la dirigenza dell’azienda.

 

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi