Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Eugene F. Fama, Lars Peter Hansen dell’università di Chicago e Robert J. Shiller dell’università di Yale hanno vinto il premio Nobel per l’economia. Lo ha deciso l’accademia di Svezia a Stoccolma. Shiller (nella foto) è considerato tra i principali esperti di finanza borsistica al mondo. L’economista di Yale ha costruito parte della propria fama quando nel marzo del 2000 predisse l’imminente scoppio della bolla speculativa di Wall Street nel libro ‘Esuberanza irrazionale’.

La Royal Swedish Academy of Sciences ha deciso di premiarli “per le loro analisi empiriche sui prezzi degli asset“. In particolare, si legge nella motivazione, gli studi dei tre economisti hanno analizzato la possibilità di prevedere l’andamento dei prezzi delle attività nel medio termine, da tre a cinque anni.

Quello assegnato a Fama, Hansen e Shiller e l’ultimo dei sei premi da 1,2 milioni di dollari assegnati dal comitato per il Nobel nel 2013. Il premio non è stato creato, come quelli per medicina, chimica, fisica, letteratura e pace da Alfred Nobel nel 1895, ma dalla Banca centrale di Svezia, che ha lo ha aggiunto nel 1968 per celebrare la scomparsa dello stesso Nobel. 

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi