Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

A parole ha sempre cercato di sedare lo scontro interno al Pdl tra lealisti e innovatori. Ma quella di oggi sembra una vera e propria marcia indietro di Angelino Alfano. Dopo la rottura con Berlusconi sul voto di fiducia al governo Letta, diversi filo governativi hanno cercato di portarlo alla scissione definitiva dai falchi. Lui ha sempre cercato, almeno a parole, di contenere ogni salto in avanti. E ora arriva a dichiarare: “I sottoscritti consiglieri nazionali si riconoscono nella leadership di Silvio Berlusconi, ovviamente a cominciare da me. Questo sarebbe il primo rigo di ogni documento che io dovessi sottoscrivere”. Parole, quelle consegnate per il nuovo libro di Bruno Vespa, che si riferiscono alla riunione dell’8 dicembre del consiglio nazionale del Pdl che dovrà ratificare con i due terzi dei voti la decisione presa venerdì scorso dall’ufficio di presidenza di azzerare tutte le cariche del partito, compresa la sua di segretario, e far rinascere Forza Italia. 

Con il giornalista Rai, Alfano smentisce poi una raccolta di firme dell’ala governativa: “Non è vero che circola un documento degli ‘innovatori’ già da far sottoscrivere per il prossimo consiglio nazionale”. Parole che, nel giorno in cui Marina Berlusconi fa sapere di non essere interessata a correre per la premiership del Paese, trovano conferma in quanto il quasi ex segretario ha detto oggi ai giornalisti sulla leadership di Berlusconi. E che fanno il paio con quelle rilasciate in mattinata da Renato Brunetta sull’unità del partito: “Non faranno un gruppo autonomo perché consentirebbero la vittoria della sinistra e questo non se lo può permettere nessuno all’interno di Forza Italia – ha commentato -. Alfano sta con Berlusconi. È cosa ben diversa da Fini. Alfano è mio amico”. E alla domanda se falchi e colombe siano un’invenzione mediatica, il capogruppo alla Camera risponde: “Disuniti si perde. Non ci sono mai state correnti dentro Forza Italia-Pdl”.

 

 

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi