Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

tovato su: Il Foglio

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Da più di due anni l’Ue somministra alla Grecia un doloroso fallimento a rate dettato, ancor prima che dalla difesa di specifici interessi materiali, dall’intento di punire su scala collettiva una serie di inganni contabili inflitti dai politici locali alle istituzioni Ue. Nel 2011, oltre alla Grecia, vari altri stati, tra cui l’Italia, hanno visto messa sotto tutela la propria politica economica mediante cogenti strumenti di indirizzo attivati da organi Ue (direttive della Commissione, lettere della Bce).

di Antonio Pilati

Continua sul sito del Foglio.it

Rispondi

Archivi