Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Almeno tre persone sono morte nello schianto dell’elicottero su un pub nel centro di Glasgow, in Scozia. Lo riferisce la BBC citando fonti vicine alle indagini. Il primo ministro scozzese Alex Salmond già ieri sera era pessimista: “Considerata l’entità dell’incidente dobbiamo essere pronti all’eventualità che ci siano vittime”. Erano le 22.30 di venerdì (ora locale) nel centro di Glasgow, in Scozia, quando un elicottero della polizia si è schiantato sul tetto di un pub, il Clutha, mentre all’interno si teneva un concerto.

Molte le vittime, secondo quanto riferiscono i funzionari locali, e molte le persone rimaste intrappolate all’interno del pub, ma i soccorritori sono ancora al alvoro. Sono 32 le persone ricoverate negli ospedali della città.

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto persone correre fuori dal locale coperte di sangue. A bordo dell’elicottero, un Eurocopter EC135 T2, secondo quanto riferisce la polizia scozzese, c’erano due poliziotti e un pilota civile. Non c’era fuoco, ma solo una quantità enorme di polvere”, ha riferito a Sky News Jim Murphy, esponente del partito laburista, che si trovava in zona quando l’elicottero è caduto. “E’ stata una scena orribile”. Su Twitter la solidarietà e la vicinanza del premier David Cameron a chi è rimasto coinvolto nell’incidente e ai soccorritori. 

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi