Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

“Un risultato oltre le aspettative”, annunciava poco prima Vito Riggio parlando del numero degli investitori interessati ad Alitalia. A quantificare la soddisfazione del presidente dell’Enac è stato poco dopo Stefano Paleari: “Sono 32 le manifestazioni di interesse acquisite”, ha detto il commissario straordinario a margine della presentazione del Rapporto e Bilancio Sociale 2016 sulle attività svolte dall’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile. “Abbiamo iniziato questa mattina ad aprire le buste dal notaio”, spiega il commissario. “I lavori sono appena iniziati” aggiunge Paleari spiegando, alla domanda se siamo tutte offerte che rispondono ai requisiti”.

Sarebbe “deleterio lasciare il ricco mercato nazionale nelle mani dei soggetti industriali di altri Paesi che operano in una logica di sistema più strutturato”, ha detto Riggio durante la preentazione a Palazzo Giustiniani, a Roma. Il numero uno dell’Enac ha ricordato che il mercato è “in costante crescita” e “vede un raddoppio del traffico nei prossimi 20 anni” e ha chiesto di “affrontare con decisione i temi legati alla competitività del sistema Paese, che oggi non può non includere la parte pubblica“.

“Se è vero che il modello di business introdotto dalle compagnie low cost ne ha determinato il successo in tutta Europa – ha proseguito Riggio – è singolare come in Italia la percentuale di traffico operata da questi vettori è significativamente superiore a quella registrata in Europa, circa il 50% a fronte di una media del 32%”. “Altro aspetto che si mostra con sempre maggiore evidenza – ha aggiunto – è la contrazione della quota di traffico servita da operatori nazionali che cedono ampie fasce di mercato a operatori europei ed extra-europei, che verosimilmente adottano modelli di business più efficienti”.

Un richiamo particolare il presidente di Enac lo ha rivolto al governo sul tema degli aeroporti: “Chiediamo con forza da anni di assumere personale. È inevitabile che 34 aeroporti facciano il 24% del traffico nazionale, sbriciolano il traffico. Il governo e il parlamento hanno di fronte questa questione, capisco che non è un tema che si può discutere con la campagna elettorale alle porte ma in 5 aeroporti fanno il 50% del traffico, con altri 7 aeroporti che fanno il grosso del traffico. Quei piccoli aeroporti se sono utili bisogna aiutarli, ma se non sono utili bisogna avere il coraggio di chiuderli”.

L’articolo Alitalia, Paleari: “32 manifestazioni d’interesse”. Riggio: “Trasporto aereo cresce, non lasciarlo agli stranieri” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi