Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

“Abbiamo fatto tanto sforzi, io mi sono dedicato tantissimo alla campagna referendaria, il movimento è cresciuto molto, senz’altro per demeriti altrui e siamo cresciuti troppo in fretta per certi versi, ma il movimento è cresciuto molto anche per la bontà delle nostre proposte”. Lo afferma, in un video postato su Fb, Alessandro Di Battista (M5s) dopo la bufera sulla sindaca Virginia Raggi per l’arresto del capo del personale, Raffaele Marra. “Dobbiamo imparare dagli errori e concentrarci sulle proposte e rilanciare le proposte per poter ridurre in futuro gli errori”, continua.
“Alle volte siamo ingenui? Sì – continua – ma considerate che spesso onestà e ingenuità camminano insieme”. L’esponente M5S puntualizza anche che “Quando viene arrestato un delinquente sono sempre contento, poi se viene arrestato un delinquente che in qualche modo si era guadagnato la fiducia di un esponente del Movimento 5 stelle io sono ancora più contento. E’ andata così: tutto il Movimento ha suggerito e chiesto, con modalità diverse, a Virginia di allontanare questo soggetto, e lei la verità è che si fidava e si è sempre fidata di questo personaggio”.
“Per noi aveva tratti piuttosto torbidi e lei si è fidata – continua riferendosi a Marra – Quando lo hanno arrestato io da un lato sono stato molto, molto contento”. Però “mi faceva male l’idea che il lavoro di questi mesi di tante, tante persone, attivisti e gruppo parlamentare, potesse essere pregiudicato dai comportamenti di uno che con il M5s non c’entra niente. Questa cosa mi ha fatto male”, ha aggiunto.

L’articolo Arresto Marra, Di Battista: “Tutti volevano allontanarlo ma Raggi si fidava. Spesso ingenuità e onestà camminano insieme” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi