Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Il presidente del Brasile, Michel Temer, ha abbandonato il sontuoso palazzo presidenziale. Il motivo? È convinto che sia infestato dai fantasmi e pieno di energie negative. L’ha riferito lui stesso al settimanale Veja, spiegando i motivi per cui lui, la moglie Marcela e il figlio Michelzinho, di sette anni, hanno fatto ritorno alla dimora vicepresidenziale, dove hanno abitato fino ad agosto 2016, quando la presidentessa Dilma Rousseff è stata destituita.

“Avvertivo qualcosa di strano lì”, ha dichiarato Temer. “Non sono riuscito a dormire fin dalla prima notte, l’energia non era positiva. Marcela ha avvertito lo stesso, piaceva solo a Michelzinho, che continuava a correre da una parte all’altra”. E aggiunge: “Abbiamo persino iniziato a chiederci: potrebbero esserci dei fantasmi?”. E devono aver preso la cosa molto sul serio, perché il giornale Globo riporta che Marcela Temer, 43 anni più giovane del marito ed ex miss, ha persino chiamato un prete nel tentativo di scacciare gli spiriti maligni.

Il Palazzo Almorada è la residenza ufficiale del capo di stato del Brasile: architettura modernista, 7mila metri quadri distribuiti su tre piani con piscina, sala cinema, centro medico, chiesa privata ed eliporto. Progettata dall’architetto Oscar Niemeyer e costruita tra il 1957 e il 1958, è dimora presidenziale dagli anni ’60. Eppure la first lady aveva iniziato a riarredarla già poche ore dopo il trasferimento, ordinando nuovi tappeti e divani per sostituire quelli già presenti, scelti dalla figlia di Niemeyer. Circa 7.500 euro spesi inutilmente, dato che la permanenza di Temer e consorte nel palazzo è durata appena una decina di giorni.

L’articolo Brasile, il presidente scappa dal palazzo: “Ci sono fantasmi ed energie negative” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi