Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale










Sgombero all’alba, nel centro storico di Genova, di un edificio chiamato “Casa occupata Pellicceria”. Abbandonato da 17 anni, nel 2012 era stato occupato da un gruppo di anarchici. Polizia e carabinieri hanno preso possesso nella mattinata dei cinque piani del palazzo, trovandolo vuoto. Dopo l’inizio delle operazioni di sgombero, sono arrivati alcuni degli occupanti che in questi anni nell’edificio avevano avviato iniziative per il quartiere, come il Gran Bazar (mercato libero di scambio, senza soldi, di vestiti, mobili e giocattoli), la palestra popolare gratuita (con corsi di joga, boxe e altre discipline), la sala per il cinema e i concerti musicali, la biblioteca-libreria (con libero scambio di libri), la falegnameria e l’officina per le biciclette. I libri, gli attrezzi, i giochi e il materiale accumulato in questi anni è stato in gran parte recuperato dal gruppo che aveva gestito l’occupazione, con l’aiuto dei vicini e degli abitanti del quartiere. Lo stabile di 5 piani, di proprietà della Comunione “Coeredi Chiarella“, sarà restituito ai proprietari e, stando a quanto si apprende, sarà messo in vendita.

L’articolo Casa occupata Pellicceria, sgomberato a Genova il centro sociale gestito da gruppo anarchico proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi