Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

“Fca Pomigliano e Nola. Adesso tutti al lavoro”. E’ il tema dell’iniziativa promossa per domani, lunedi 13 novembre alle ore 9,30, presso l’aula consiliare di Pomigliano (Napoli) da Fiom e Cgil di Napoli e della Campania. L’incontro sarà presieduto da Giuseppe Spadaro, segretario generale della Cgil Campania e introdotto da Francesco Percuoco, responsabile automotive Fiom Cgil Napoli. Interventi di Walter Schiavella, segretario generale Cgil Napoli, Michele De Palma, responsabile automotive Fiom Cgil nazionale, Francesca Re David, segretaria generale Fiom Cgil, Maurizio Landini, segretario nazionale Cgil. Prevista la presenza di istituzioni locali, deputati e senatori eletti in Campania. Secondo quanto riferisce la Fiom “per FCA di Pomigliano e Nola a settembre 2018 terminerà l’utilizzo del contratto di solidarietà e non sarà più possibile per i circa 3400 lavoratrici e lavoratori fare ricorso ad altri ammortizzatori sociali. La direzione aziendale, nonostante gli impegni assunti negli incontri sindacali, non ha ufficializzato i nuovi progetti per lo stabilimento di Pomigliano. A ciò si devono aggiungere il susseguirsi di notizie sulla vendita di parti o di tutto il gruppo FCA. Tutto questo alimenta preoccupazioni tra i lavoratori, perché aggiungono incertezze ad incertezze”. “Sulle prospettive del sito – sottolinea la Fiom in una nota – ci chiediamo quali condizioni verrebbero a crearsi per i lavoratori. Quale sarà il futuro dello stabilimento GB. Vico di Pomigliano e Nola nelle strategie del gruppo FCA”. La Fiom-Cgil ritiene sia “doveroso svolgere nell’immediato un confronto che coinvolga le istituzioni locali, i parlamentari ed i senatori eletti in Campania, sul piano industriale e sul futuro occupazionale dello stabilimento”.

L’articolo Fca Pomigliano, Fiom: A settembre 2018 via agli ammortizzatori per 3400 proviene da Ildenaro.it.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi