Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Oltre 7.270 candidati per 100 posti. È stato preso letteralmente d’assalto questa mattina a Genova il “concorsone” per infermieri, indetto da Regione Liguria dopo anni di blocco delle assunzioni. In tutto gli iscritti totali erano stati oltre 12.400. Dopo la prima prova di oggi, il quiz, seguirà una prova scritta e una pratica, che si terranno stesso giorno e infine gli orali. Entro fine anno si potrà procedere con le prime 100 assunzioni nelle cinque Asl liguri, come rende noto la Regione. Oltre ai 69 posti messi a disposizione dal bando, le graduatorie saranno immediatamente utilizzate anche da parte delle altre Aziende sanitarie, in prima battuta fino all’assunzione di tutte le unità di personale già autorizzate nel 2016.

“Questo concorso – afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – arriva dopo anni di immobilismo. L’aumento significativo dell’organico garantirà una migliore risposta del sistema nei confronti dei cittadini e sarà fondamentale anche per la riduzione delle liste di attesa”. Soddisfazione per la grande partecipazione, che ha visto arrivare nel capoluogo ligure migliaia di candidati da tutta Italia. “Regione Liguria ha preso l’impegno di dare speranza di lavoro a molti giovani a fronte di carenze di organico del nostro sistema sanitario – aggiunge la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale – A fronte di un numero così importante di ragazzi che si sono presentati, tutto si è svolto in un clima positivo. Voglio ringraziare tutto il personale e gli operatori coinvolti nell’organizzazione”.

L’articolo Genova, assalto al concorso da infermieri. Oltre 7mila candidati per 100 posti proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi