Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

C’è un uomo che si aggira per la città e si ferma a leccare i citofoni, a volte addirittura per 3 ore. Sembra incredibile ma è proprio così, come dimostra il video ripreso dalle telecamere di sorveglianza di un’abitazione, che hanno immortalato la scena. Succede in California, come riferisce il New York Post. La proprietaria della villa dove l’uomo ha leccato per 3 ore il citofono, ha denunciato l’accaduto alla polizia: “Io non ero presente in quel momento, ma i miei figli sì. Sono stati allertati dal sistema di sorveglianza solo quando è stato rilevato un movimento vicino alla porta d’ingresso”, ha raccontato Sylvia Dungan. “Ho pubblicato il video sui social – ha aggiunto – nel tentativo di allertare la comunità, specialmente i vicini che hanno bambini piccoli”.

Intanto, proprio grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza, l’uomo è stato identificato e individuato: a suo carico c’è un’accusa di furto perché Roberto Arroyo avrebbe infatti anche subato delle prolunghe che alimentavano le decorazioni natalizie di alcune abitazioni. Il caso è stato ora deferito all’ufficio del Procuratore Distrettuale della contea di Monterey e anche l’ufficiale della polizia di Salinas, Miguel Cabrera, ha descritto il comportamento di Arroyo come “piuttosto strano”.

L’articolo Il mistero dell’uomo che va in giro a leccare i citofoni: “È stato attaccato per 3 ore al nostro” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi