Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale
Parla Graviano

“Andai con altri sette mafiosi al teatro Parioli per Falcone”

Per la missione di morte a Roma fu caricata un’auto nel febbraio del 1992 “con mitra, kalashnikov, revolver ed esplosivo”

di

Le regole del suicidio perfetto di

Diciamolo: l’impresa di restare fuori da tutti i ballottaggi che contano (tranne Carrara, ma nessuno è perfetto e qualcosa sfugge sempre) non era facile. Ma i 5Stelle – tutti, da Grillo in giù – ce l’hanno messa tutta e hanno centrato l’obiettivo. Litigare dappertutto, polverizzarsi in scissioni e sottoscissioni, infilare un autogol dopo l’altro fino […]

L’analisi

Voti in fuga, non solo M5S E il Pd continua a franare

Non vince nessuno – I dem passano dal 21,2 dello scorso anno al 14,74 odierno, mentre i grillini perdono oltre il 10 per cento. FI ancora sotto le due cifre

di

Da Trapani a Catanzaro: più sei indagato, più ti voto

Chi ha guai con la giustizia fa il pieno alle urne: in Sicilia Fazio comanda malgrado le accuse di corruzione, in Calabria il ballottaggio è tra inquisiti

di
Antonio Padellaro

Effetto Raggi e candidati inadatti. Gli elettori si fidano solo dei fatti

Le ragioni della sconfitta sono almeno tre: la prima riguarda la scelta dei candidati, gli elettori evidentemente non hanno ritenuto quei nomi credibili dal punto di vista delle capacità amministrative e li hanno bocciati. La seconda è l’infelice esperienza della sindacatura di Virginia Raggi a Roma. Dopo un anno, i tanto promessi e auspicati cambiamenti […]

di

Commenti

Identikit

Non sai come perdere? Assolda Jim Messina

Un bel giorno, un uomo apparve al mondo per indicarci la via della vittoria. Il suo nome era Jim Messina. A prima vista, guardandolo, non è che sembrasse proprio un genio. Poi lo ascoltavi e ne avevi conferma. Nasce a Denver nel 1969. Gli inizi sono all’insegna di un talento inesausto nonché crasso. A 24 […]

di
Il peggio della diretta

“Grazie Mario”: com’è contenta la politica per Orfeo in Rai

Che differenza c’è tra un giornalista di successo e un boiardo espresso dalla politica? Nessuna, se il giornalista ha saputo servire la politica come si deve. È così che si diventa dg della Rai, come è appena capitato al direttore del Tg1 Mario Orfeo. Ma sarebbe ingiusto addebitargli ciò che in Italia è prassi consustanziale […]

di

Qualcuno salvi Scalfari da se stesso

Accanto ad altri sicuramente più inquietanti, c’è un (non tanto) piccolo mistero, nel giornalismo italiano, che si potrebbe definire il caso Scalfari. In lunghi sermoni domenicali, un giornalista quanto mai importante continua a inanellare perle su perle, che vanno dalla svista veniale alla topica sesquipedale (e non si parla qui delle cantonate politiche), senza che […]

di

Politica

I successi dei candidati zimbello

Era diventato l’idolo della Rete, grazie a una campagna elettorale basata sulla promessa di costruire un vulcano a Piacenza (“un’attrazione turistica” su cui sciare e dentro cui bruciare i rifiuti) e di abolire la morte per tutti i cittadini. Il candidato sindaco situazionista Stefano Torre ha portato a casa 1.801 voti, il 4,3%: un risultato […]

di
Mediterraneo

Lampedusa respinge l’icona dell’accoglienza

Sorpresa – La sconfitta di Giusi Nicolini

di
A rignano

Babbo Renzi sbaragliato in casa dal superteste

Dolori – Vince Lorenzin, che accusa Tiziano

di

Cronaca

La condanna

Fede, 3 anni e sei mesi per il crac con Mora: dovrà pagare 1 milione

I giudici della terza sezione penale di Milano hanno condannato a 3 anni e 6 mesi Emilio Fede per concorso in bancarotta con Lele Mora per il crac della società dell’ex agente dei vip Lm Management. Mora, prima di fallire, aveva chiesto un aiuto a Silvio Berlusconi, che gli aveva dato circa 2,8 milioni di […]

di
Milano

Corona, un anno per frode fiscale. Assolto per altre accuse. Resta in galera

Verdetto – Indagine su 2,6 milioni in contanti. Chiesti dal pm 5 anni

di
flop sicurezza

“Fu l’Europa a dirci di togliere l’alert su Youssef Zaghba”

Jihadista italiano – Azzerare la vigilanza sul terrorista: l’ordine partito dall’unità informativa Sirene prima del suo arrivo a Londra a gennaio

di

Economia

Anpal servizi, oggi il sit-in

L’Agenzia per il lavoro mette a rischio 800 suoi dipendenti

Oggi protestano con un presidio davanti al ministero del Lavoro: il paradosso è che si tratta dei precari dell’Anpal Servizi Spa (prima Italialavoro spa), la società dell’Agenzia Nazionale delle Politiche Attive del Lavoro. In 800 sono a rischio: non è previsto il rinnovo del contratto, in scadenza il prossimo 31 luglio. “La gran parte di […]

di
Resa dei conti

Via Crucis banche, prossima stazione Carige

Dimissioni – Tre consiglieri lasciano contro Malacalza. Popolari venete, oggi Viola decide con la Bce

di
L’accordo farsa

Un Paese per giovani: stage da 300 euro fino a 12 mesi

Senza tutele – Governo e Regioni raddoppiano la durata massima dei tirocini. Deroghe per i limiti all’utilizzo. Le imprese ringraziano

di

Mondo

L’intervista

“Solo la pace combatte davvero il terrorismo”

Julio Rodríguez – L’ex capo di Stato maggiore dell’esercito spagnolo ora nella leadership di Podemos

di

Se protesti ti arresto: la democrazia secondo lo zar Putin

L’oppositore Navalny fermato a casa prima del corteo anti-corruzione, 1500 in manette fra Mosca e San Pietroburgo

di

Arabia Saudita e Qatar, la posta in gioco più che il Califfo è il gas

L’incubo di Ryad: Doha ha un progetto di condotto per l’Europa attraverso la Siria

di

Cultura

L’asta

Diritti calcio, c’è Sky dietro l’angolo

Champions League – Il nome del vincitore non è noto, ma la tv di Murdoch sembra l’unica

di
Palchi

Vado a letto con l’attrice. Ma non è una sveltina

Dalla tournée cimiteriale alle performance nelle grotte. Il teatro si reinventa e, soprattutto, va a prendere spettatori – anche i più pigri – ovunque. Persino in camera

di
L’Intervista

“Solo avanzi di cultura nell’Europa in agonia”

Petros Markaris racconta il nuovo libro “Il prezzo dei soldi”

di

L’articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 13 giugno: Nuove rivelazioni sul febbraio ‘92. Il giornalista: “Ricordo quella serata con
il giudice: allora in teatro
poteva entrare chiunque” Nelle conversazioni altri
politici: “D’Alì è legato al
latitante e ci potrebbe aiutare sul 41 bis proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi