Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale
Sicilia

Il voto “impresentabile” vale 170mila preferenze

A destra almeno 76mila consensi da indagati e capibastone

di

Chi può e chi non può di

Noi, che siamo gente semplice, pendiamo sempre dalle labbra dei giornaloni che la sanno più lunga di noi. Solo che certe volte non riusciamo proprio a capire. Esempio: se le elezioni le vince chi arriva primo, a prescindere dai voti, ci facciamo l’idea che in Sicilia abbia vinto il centrodestra e a Ostia (al primo […]

l’intervista – Alessandro Di Battista

“Ora battuti da voto di scambio ma nel 2018 possiamo farcela”

Il deputato 5 Stelle: “La mafia ha pesato, ma il 35 % vale molto e alle Politiche non avranno così tanti impresentabili”

di
Il libro

Ecco perché Mussari suicidò Mps e nessuno disse (e dice) nulla

Come nacque il disastro Antonveneta tra finanza cattolica, Opus Dei e Vaticano Uno scandalo che nessuno fermò perché acquirenti, acquisiti e controllori erano tutti legati

di
Incantesimo

Ma è pur sempre il loro cretino

Un caso estremo di sospensione dell’incredulità è l’unico motivo che possa spiegare la perenne tendenza dei suoi fan a ignorare la realtà e vedere al suo posto un luminoso sogno suburbano

di

Commenti

Fatti di vita

Il cannolo siciliano

Breve apologo di come il cannolo può andare di traverso, ovvero di come il voto in Sicilia ha fatto saltare i calcoli tattici alla base dell’accordo tra Pd, Forza Italia, Lega (e la fu Ap del fu Alfano) sulla legge elettorale. I furbetti dell’accordino, lato sinistro, ieri hanno avuto un brutto risveglio. L’idea dell’ennesimo governo […]

di
Rimasugli

Le sofferenze sulle sofferenze di Pier Carlo er Pantera

Ormai siamo ai classici. Siamo al Gustavo Cacini, artista romano passato in proverbio, che concludeva le sue performance da bullo con la battuta: “Sì, l’ho prese, ma quante glien’ho dette”. Siamo al Peppe er Pantera di Vittorio Gassman di Audace colpo dei soliti ignoti: “M’hanno rimasto solo quei quattro cornuti…”. Ci si riferisce a quella […]

di

Caro Matteo, la rana di Fedro alla fine esplose

“La sconfitta ha qualcosa di positivo: non è definitiva. In cambio, la vittoria ha qualcosa di negativo: non è mai definitiva”. Se Matteo Renzi leggesse Josè Saramago, invece dei tanti incensatori-ventriloqui che continuano imperterriti a pompare il suo ego ipertrofico, non rischierebbe di fare la fine della rana della favola di Fedro, che a forza […]

di

Politica

Regione Lombardia

Sequestrati soldi e villa per 1,3 milioni a Mantovani (FI)

Ex vicepresidente della Regione Lombardia, tuttora consigliere regionale, Mario Mantovani è indagato per peculato e ha subito un sequestro pari a 1,3 milioni di euro. Sono passate solo poche settimane dall’inchiesta antimafia che lo vede indagato per i rapporti con imprenditori vicini ai clan. Stando alle carte della nuova indagine le onlus del gruppo Sodalitas […]

di
Istituto luce

Tg1: Appendino è indagata, Zingaretti boh

C’è notizia e notizia – Alla sindaca M5s titoli e servizi, il governatore ignorato

di
LECCA LECCA

“Linea notte” vota: Di Maio non ci piace

Serata elettoraleda incorniciare, su Rai 3. Maurizio Mannoni, conduttore di Linea Notte, commenta tra i primi i risultati definitivi delle elezioni in Sicilia. Quattro dati snocciolati in fretta. Battuta al vetriolo su Mdp, poi si torna in studio. “Il voto lascia molti strascichi polemici”, avverte. Cioé? “Con una scelta che molti giudicano sconcertante Di Maio […]

di

Cronaca

sei arresti

Droga a Fiumicino: agente della Polaria aiutava i “corrieri”

Sei arresti, tra cui due figure di spicco nel mondo del narcotraffico e “un infedele uomo dello Stato”, un agente della Polaria, in servizio all’aeroporto “Leonardo da Vinci”, e oltre 16 chilogrammmi di cocaina. Sono i numeri dell’operazione denominata “Speed goal” che ha portato le Fiamme Gialle del Gruppo di Fiumicino, guidati dal colonnello Ernesto […]

di
luogo

Precari del Cnr, Madia promette ancora (spiccioli)

Ieri davanti al ministero – Mobilitazione dei 10 mila degli enti di ricerca, il governo è lontanissimo dai 300 milioni richiesti

di
Brescia

Chirurgo indagato: omicidio volontario. Lui: “Solo calunnie”

L’inchiesta – Professore accusato di aver fatto morire una paziente, contestata la premeditazione. Sullo sfondo una guerra tra cardiologi

di

Economia

La proposta del governo

Pensioni, stop all’aumento dell’età per 15 categorie

Pensioni,ieri è arrivata la proposta del governo di esonerare dalle aspettative di vita alla base dell’aumento a 67 anni dell’età di pensione dal 2019, 15 categorie di lavori gravosi: dagli operai dell’industria estrattiva, ai conduttori di gru, a chi lavora sulle macchine di perforazione, ai conciatori, ai macchinisti ferroviari, ai camionisti, ai professori di scuola […]

di
il commento

“Boh”: sintesi di 613 ore di Fusaro in video

Su Youtube – Il “filosofo marxista” che denuncia la selfie generation occupa la tv ma anche il web

di
Conti in bilico

Banche e manovra, i guai del governo isolato a Bruxelles

Fuoco di fila – Le lacune della legge di bilancio tra coperture allegre e tagli. E in Ue l’Italia ignorata sulla stretta della Bce sulle sofferenze

di

Italia

allerta meteo

Campania, maltempo e frane: scuole chiuse e rischio di sgomberi

Da Positano ad Aversa, passando per la penisola Sorrentina. Anche la Campania è sotto la sferza del maltempo tra piccole frane, crolli e allagamenti. Se ad Aversa si è sfiorata la tragedia a causa del cedimento del tetto della palestra dell’istituto professionale Alessandro Volta (la struttura non era frequentata in quel momento), la situazione che […]

di
Venezia – Il M5S: “Marghera scelta sbagliata”

Mostri in laguna, Delrio annuncia: “Stop grandi navi”. Ma fra tre anni

“Non passeranno più da San Marco le grandi navi. Accosti a Marghera: ok del Comitatone alla proposta del governo”. Lo annuncia ieri su Twitter il ministro dei Trasporti Graziano Delrio dopo la riunione del Comitato interministeriale di indirizzo, coordinamento e controllo sulla Laguna di Venezia. “Dopo tanti mesi di studio e di lavoro molto serio […]

di
Affile (Roma) – Il processo per apologia

Sacrario dedicato al gerarca fascista Graziani: condannati primo cittadino e due assessori

Il sindaco di Affile (Roma), Ercole Viri, e due assessori, Giampiero Frosoni e Lorenzo Peperoni, sono stati condannati rispettivamente a otto e sei mesi di reclusione per apologia del fascismo per aver realizzato nel piccolo Comune della Valle dell’Aniene un sacrario dedicato al ministro della guerra della Repubblica sociale, il gerarca Rodolfo Graziani, originario di […]

di

Mondo

La storia

Niente domande sui soldi, siamo inglesi

L’isola di Jersey – Era la cassaforte anche della famiglia Riva: più di un miliardo depositato in 7 trust

di
Paradise Papers

Il mondo del principe Carlo: sì all’ambiente, no alle tasse

Milionari gli investimenti in società offshore dell’erede al trono d’Inghilterra Salta fuori il fondo del miliardario Mercer per finanziare le crociate anti dem dei Repubblicani Usa

di

L’America non è più grande dopo un anno di Trump

Primo anniversario per il presidente e tante promesse elettorali non mantenute: la riforma sanitaria, il muro con il Messico

di

Cultura

L’intervista – Paola Minaccioni

“Desideriamo ciò che non abbiamo. E in sala almeno spegnete i telefoni”

L’attrice al Teatro della Cometa con “La spiaggia”

di
Dalla televisione

Da Heidi a Holly&Benji, anche i cartoni hanno la parola “fine”

In molti casi l’ultima puntata è sconosciuta, spesso imprevista e non c’è sempre l’happy end. Anzi, con “Lady Oscar” o “Pollyanna”, il dramma colpisce

di
Molestie

Film ritirati e vacanze hot. Tutti in fuga da Spacey

Punito da Netflix e Sony. Altro capitolo Weinstein

di

L’articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 8 novembre: 170mila voti impresentabili. Gli unici vincitori della consultazione in Sicilia proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi