Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Secondo appuntamento con la nuova edizione di Jack On Tour, il viaggio musicale di Jack Daniel’s raccontato nello speciale rockumentary in onda martedì 13 dicembre, alle 20.45 su Sky Arte HD (disponibile anche su Sky On Demand). Dopo i tanti percorsi in musica in giro per l’Italia degli ultimi anni, Jack On Tour ritorna alle origini, in Tennessee, con un obiettivo preciso: raggiungere Lynchburg per celebrare i 150 anni della storica Distilleria Jack Daniel’s, la prima registrata negli USA. I protagonisti di questa speciale edizione -ribattezzata per l’occasione Jack On Tour – Road To Lynchburg– sono Joe Bastianich e Giò Sada, due personalità forti, indipendenti, curiose, all’apparenza molto diverse tra loro ma con molti punti in comune, a partire dall’amore per la musica, quella sincera e autentica, vicini anche per questo allo spirito di Jack. Il loro sarà un viaggio on the road a bordo dello speciale pick-up nero di Jack On Tour, alla scoperta dei suoni, dei sapori, del carattere indipendente e dello spirito autentico del Tennessee.

In questa puntata, Joe Bastianich e Giò Sada continuano il loro percorso lungo la Music Highway (l’autostrada della musica). Prima di lasciare Memphis, visitano la Christian Church di Mississippi Boulevard, una delle chiese della città in cui ci si può immergere nelle atmosfere della musica gospel, e Amurica, un particolare “progetto artistico” legato alla città di Memphis ricco di suggestioni e colori. Lasciata Memphis, il viaggio di Jack On Tour prosegue verso Brownsville. Qui Joe e Giò chiacchierano con l’ideatore di Mindfield, una serie di particolari installazioni architettoniche diventate attrazione turistica, e visitano il Rusty’s Tv & Movie Car Museum, un museo sui generis in cui sono custoditi pezzi originali e fedeli riproduzioni delle macchine rese celebri da film e serie tv.

Terminata la visita di Jacksonville, il pick up di Jack On Tour torna sulla Music Highway per raggiungere Nashville, la città in cui regna la musica rinominata dagli americani “Music City” perché le sette note sono state il filo conduttore della sua vita e della sua storia. A Nashville Mike Seay, amico musicista di Joe, si unisce a Bastianich e Giò Sada per suonare sul palco di uno dei tanti locali che si trovano in ogni angolo della città. Scopriamo poi il Martin’s Bar-B-Que Joint in cui si prepara il Whole Hog Barbecue, speciale tipologia di barbecue caratteristica del Tennessee. Ultima tappa della puntata è la Third Man Records di Jack White, casa discografica con annesso negozio di dischi e memorabilia, dove Joe e Giò incidono su vinile una speciale versione di Ring Of Fire di Jonny Cash.

 

L’articolo Joe Bastianich e Giò Sada in viaggio negli Usa per i 150 anni della distilleria Jack Daniel’s proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi