Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

La Banca Regionale di Sviluppo entra, per la prima volta, nel mondo del cinema, e lo fa puntando su giovani artisti del territorio campano, scegliendo di sostenere l’opera prima di Francesco Ebbasta, regista dei The Jackal, protagonisti di un fenomeno mediatico che, in pochi anni, ha conquistato gli utenti di Youtube con video “irriverenti” che hanno decretato anche il successo in tv di una poetica satirica e surreale che oggi approda al cinema.
Il film “Addio fottuti musi verdi”, interpretato da Ciro Priello, Fabio Balsamo, Beatrice Arnera, Roberto Zibetti e Simone Ruzzo, con la partecipazione di Fortunato Cerlino e Salvatore Esposito, è una produzione Cattleya e The Jackal con Rai Cinema, ed è nelle sale dal 9 novembre distribuito da 01 Distribution.
“La Brs continua a interpretare il suo ruolo di banca del territorio, vicina ai clienti, privati e aziende, offrendo una vasta gamma di prodotti e un elevato standard qualitativo”, afferma il direttore generale della Banca, Fabio Murino, che aggiunge: “In questa occasione, lo facciamo avvicinandoci ad un mondo nuovo, quello del cinema, con il sostegno ad una produzione di giovani artisti napoletani, supportandoli nella crescita”.
La Brs – che compare anche in una scena memorabile del film – ha scelto di sposare il progetto, sostenendo il talento registico e produttivo dei The Jackal attraverso un’operazione finanziaria in regime di tax credit esterno, a testimonianza dell’efficacia di una normativa nata con l’obiettivo di sostenere il cinema made in Italy come patrimonio culturale del Paese, e che per questo va tutelato e incentivato. L’operazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione sinergica tra l’agenzia Camelot e la produzione finalizzata a chiudere operazioni di tax credit esterno a vantaggio delle aziende e del cinema italiano.

L’articolo La Banca regionale di Sviluppo finanzia il primo film dei The Jackal proviene da Ildenaro.it.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi