Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale









Per immaginare e costruire la Lamborghini del futuro quelli di S.Agata Bolognese hanno pensato a un partner di assoluto prestigio: ovvero gli scienziati del MIT, Massachusetts Institute of Technology. Il risultato è un prototipo dal nome profetico di Terzo Millennio, che sfrutta la fibra di carbonio e le nanotecnologie per la carrozzeria, ed è ovviamente spinto dalla propulsione a batteria. La soluzione più plausibile, da questo punto di vista, è quella di inserire i motori elettrici direttamente nelle quattro ruote. Il problema è (sarà) quello di avere un quantitativo monstre di energia a disposizione, per mantenere l’elevatissimo livello prestazionale di una Lambo d’ordinanza. Per fare questo, nei prossimi anni a S.Agata svilupperanno una tecnologia in grado di sfruttare i nanomateriali di cui sopra per trasformare il corpo vettura dell’auto in un grande accumulatore. E già che ci sono penseranno anche a come sostituire artificialmente il rombo possente dell’attuale V12, operazione tutt’altro che semplice. Ma c’è tempo, perché una Lambo del genere non la vedremo su strada prima di una quindicina d’anni.

L’articolo Lamborghini Terzo Millennio, la supercar elettrica è (sarà) servita – FOTO proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi