Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Napolitano? Per me è il massimo responsabile dei disastri che ci sono in questo Paese“. Così a Dimartedì (La7) il deputato M5S Alessandro Di Battista inizia la sua durissima invettiva sull’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a proposito delle sue ultime dichiarazioni sull’accordo M5S-Pd-Lega-Forza Italia sulla legge elettorale. E al conduttore Giovanni Floris che gli chiede perché sta delegittimando Napolitano, Di Battista risponde: “Non lo sto delegittimando, è lui che ha delegittimato il popolo italiano. E’ un rancoroso, che oggi vede crollare il suo mondo basato sulla partitocrazia e questo non lo accetta. Oggi esiste il M5S che rappresenta la prima forza politica del Paese e che Napolitano ha sempre detestato. Noi gli abbiamo fatto anche l’impeachment, perché ha violato la Costituzione ripetutamente. Ha firmato leggi incostituzionali più di una volta, quando il suo mandato prevedeva di rimandarle alle Camere”. E rincara: “E’ stato prima garante dei sovietici, poi della Cia e oggi degli interessi del grande capitalismo finanziario, che teme che il M5S possa andare al governo. Le banche d’affari ci temono, perché ricontrolliamo Banca d’Italia e dividiamo le banche d’affari dalle banche commerciali, in modo che non facciano più affari sulla nostra pelle. Napolitano sarà un uomo di 90 anni, ma per me è un uomo che ha contribuito ai disastri in Italia. Si è fatto lui il garante dell’inciucio perenne e ha ostacolato il cambiamento facendosi rieleggere per la seconda volta, cosa che non è mai successa nella storia della Repubblica”. Poi sottolinea: “Dato che questa è stata la sua storia, non si può più permettere di mettere bocca sui processi di un Paese che ha contribuito a distruggere. Si ritirasse a vita privata e non parlasse più della politica perché l’ha totalmente distrutta“. Il parlamentare pentastellato ne ha anche per il segretario Pd: “Al di là della finanziaria, Renzi per me ha una paura enorme di andare al voto a novembre, cioè dopo le elezioni siciliane, perché il M5S ce la può fare in Sicilia. E poi vuole andare alle urne a settembre, perché vuole andare in Parlamento subito. Chissà. Sono un tipo sospettoso per natura. Esiste il caso Consip e non se ne parla più. Querela della Boschi a De Bortoli? Non è ancora arrivata, è incredibile. E magari serve l’immunità parlamentare al signorino

L’articolo M5s, Di Battista: “Napolitano? Si ritiri a vita privata e non parli più della politica perché l’ha totalmente distrutta” proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi