Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Finalmente una donna. Sarà la chef Antonia Klugmann, infatti, a sostituire Carlo Cracco tra i giudici della settima stagione di MasterChef Italia, accanto a Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo.

La Klugmann, 37 anni, è triestina di nascita e già era stata ospite di MasterChef nel corso della finale della quinta edizione. Ha aperto il suo primo ristorante a soli 26 anni (a Pavia di Udine) e nel frattempo è stata per due anni la chef del ristorante stellato Venissa. Il vero boom, però, è arrivato con l’apertura nel 2014 de L’argine di Vencò (in provincia di Gorizia), grazie al quale è arrivata, già l’anno dopo, la prima stella Michelin. Quest’anno, invece, è stata eletta Cuoca dell’Anno dalla guida dei Ristoranti d’Italia dell’Espresso.

La cucina della Klugmann unisce sapientemente elementi della tradizione e innovazioni creative, con piatti semplici eppure ormai apprezzatissimi tra i palati più fini d’Italia: dal risotto burro e salvia agli spinaci con grappa e ginepro, passando per la coda impreziosita da elementi vegetali e i cannelloni alle cime di rapa e baccalà, la Klugmann si è imposta senza rincorrere sperimentazioni troppo ardite, con un attaccamento agli ingredienti tradizionali che è raro (e prezioso) di questi tempi.

Le voci sul suo probabile arrivo tra i giudici di MasterChef si rincorrevano già da un mese o poco più ma oggi, con la conferma ufficiale, il cooking show più amato d’Italia ha finalmente un giudice donna.

L’articolo MasterChef Italia 7, ecco la prima giudice donna: Antonia Klugmann (al posto di Carlo Cracco) proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi