Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Il ministero dell’Ambiente proroga al 15 gennaio 2018 la scadenza del bando da 15 milioni di euro finalizzato a ridurre le emissioni di gas a effetto serra, sviluppare sistemi di mobilità a basso impatto e attivare misure di adattamento ai cambiamenti climatici nelle isole minori non interconnesse.

Chi può partecipare

Il bando è rivolto ai Comuni delle isole minori e alle amministrazioni dello Stato. Nello specifico, sono 21 le isole interessate dall’ambito di applicazione del bando: Alicudi. Capraia, Capri, Favignana, Filicudi, Giglio, Gorgona, Lampedusa, Levanzo, Linosa, Lipari, Marettimo, Panarea, Pantelleria, Ponza, Salina, Stromboli, Tremiti, Ustica, Ventotene e Vulcano.

Interventi ammessi

Sono ammessi al finanziamento gli interventi per l’adattamento ai cambiamenti climatici, interventi di efficienza energetica del patrimonio immobiliare pubblico, interventi per la realizzazione di servizi e infrastrutture di mobilità sostenibile.
Per ciascun progetto la soglia massima finanziabile è di 1 milione di euro.

In sede di valutazione, saranno preferiti i progetti che prevedono l’integrazione dei profili di efficienza energetica, mobilità sostenibile, adattamento e mitigazione ai cambiamenti climatici, anche con riferimento a programmi di interventi dì cui al decreto del Ministero dello Sviluppo economico del 14 febbraio 2017, volto a dare maggiore sicurezza e sostenibilità ai sistemi energetici delle isole minori, promuovendo le energie rinnovabili e l’efficienza energetica.

L’articolo Mobilità sostenibile nelle Isole minori, prorogato il bando da 15 milioni proviene da Ildenaro.it.

tovato su: Il Denaro

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi