Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Nella giornata di domenica 26 gennaio dei ladri si sono introdotti nella casa del sindaco Luigi De Magistris, riuscendo a forzare una porta di servizio che non era stata chiusa a chiave. “Ci mancava solo questo”, commenta subito dopo l’accaduto il primo cittadino napoletano, a cui sono stati sottratti gioielli e contanti per un valore di tremila euro. De Magistris, con moglie e figli, era a colazione dalla madre che abita nello stesso palazzo al Vomero. “Una cosa che capita ad altri napoletani. Non sottovaluto mai nulla e bisogna capire. Non bisogna sottovalutare per quello che ho fatto nella mia vita, per quello che sto facendo e che farò, ma non ho elementi per ritenere che non sia un furto ordinario come di quelli che accadono a Napoli come in altre città. Voglio ringraziare le forze dell’ordine che ieri a casa hanno fatto un lavoro eccellente”. Da ieri, infatti, polizia e Scientifica sono a lavoro per cercare di far luce sull’accaduto: dopo una attenta ispezione per rilevare eventuali impronte lasciate dai ladri, sono stati acquisiti i filmati di alcune telecamere di sicurezza installate nella zona.


pubblicato da Libero Quotidiano

Napoli, furto a casa De Magistris. Rubati soldi e gioielli, indaga la polizia

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi