Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Spesso sentendo parlare di Oscar Giannino, giornalista e politico, molti italiani rispondevano: “Giannino? ma chi, quello che si veste in modo strano? Paparazzato per le vie del centro di Milano, domenica 26 gennaio con la moglie Margherita Brindisi, Giannino, si presenta con un nuovo look, nettamente più sobrio. 

Il nuovo look – Dai colori ocre e maglioncini degni degli anni del dopo guerra si passa al Borsalino marrone in testa, barba più corta e cappotto nero in pelle. Il rinnovo della sua immagine parte dal ritorno al classico e dalle vie centrali della capitale della moda. L’ex leader di Fare per Fermare il declino sembra aver capito che gli abiti sgargianti in stile Willy Wonka non si addicono alla politica.

Il nuovo look di Giannino
Guarda la gallery 

 

Il futuro – Il rinnovamento però non è casuale, ma strettamente collegato alla politica. Dopo il fallimento di Fare per Fermare il declino, che ha raccolto lo 0,91 per cento alle elezioni dello scorso 25 febbraio e dopo lo scandalo per il suo falso master messo in curriculum, Oscar Giannino, vuole ritornare alla politica attiva. Lo scorso 30 novembre si è tenuta la prima convention di ALI (Alleanza Liberaldemocratica per l’Italia), il movimento di rinascita liberale nato alla fine dell’anno scorso che si schiera con Scelta civica. La politica attiva però non riparte dalle europee di maggio. Infatti, lo stesso Giannino ha affermato che non sarà candidato perché dopo la grossa delusione che ha preso, vuole avere maggior tempo per crecere politicamente. “Continuerò a girare, a scrivere, a prendere insulti meritati, ad andare da chiunque mi inviti come ALI, per diffondere il messaggio che alle prossime europee è necessario sostenere candidati che condividono queste idee, e battersi affinchè l’Italia possa intraprendere un cammino capace di portarla fuori dal baratro della spesa pubblica”.


pubblicato da Libero Quotidiano

Oscar Giannino si rifà il look

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi