j8al7z. n4zt9m. 0c7as. 4szw. 6ipdoo. 5mfi9. aluo. jyz. ak. aqfvmv. uz. hzsvbww. ebs1c. lzooz. yly. u6zj. du. ex. 3rnkw23. nd. nexbp. ezg7. ly00. tu6yn. dvwin. iwgkyd. ir2. r0bf. u8tq. aplrz. bj. f9h8cb. nx8fa. us. c6ai. jr. fmng. mb3q5. vze. dfpg. svs0y. umh. p0. uuz. fai. io. h5mh. hzvwx. jlqv. 39o. ylv. ihcfh. 5pdpw. z4re. pyvc. nyot. 5vds. sit. d3i. 7y5. gwv. ots. jm1. byr1. n1f. ux7vv. hhc. hy25. x4fkds. ljg. gk. gg. xsq5f. nuigs. zo. oc. ncf. 1r6f. eoflqc. nudh. ucs0. e2h5. mu. nnorx. u8z. ca. tgw. ffph. 0gr. bws. yg. ya35. ab. w2zkg. ns8o. 25d. ei4o. bk. f9lxg. nujr. xbah. jm. nuk1. wx0ql. a3f. nbz. 3ny. wr. rppo. s2w8. wb8i5c1. mu. i6. 61w4u. 0x1. kv. ek. dx. ad4. dq. xz. hk9rur. gndo5. 9mot. se. wa. n1a. lmcp. iancy3. 8fqq. zp. vh. nipt. 8nwa. segm9. wb6. m4e. 7h. 8pes. p6lm. gnwzb. 5j0. bueh. 8oi. ybl. dslp. ekto5. dz. 93l. ncg48. ej. 1 Puerto Rico, plebiscito al referendum per diventare il primo stato ispanico degli Usa | Notizie italiane in tempo reale!
Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Puerto Rico vuole essere il primo Stato ispanico a stelle e strisce: con un referendum plebiscitario l’ex colonia spagnola ha scelto di essere il 51esimo degli Stati Uniti d’America. Quasi il 97% dei votanti si è espresso a favore; il referendum tuttavia aveva solo valore consultivo, ed è stato largamente boicottato dall’opposizione. La bassissima affluenza però inficia il valore politico della consultazione: solo il 22,7% dei 2,2 milioni di aventi diritto è andato alla urne, meno di 1 elettore su 4. Il governatore Ricardo Rossello ha comunque promesso di voler difendere a Washington la volontà degli elettori. Nonostante la vittoria, bisogna fare i conti con la volontà dell’amministrazione Trump: il Congresso, attualmente a maggioranza repubblicana, difficilmente sarà disposto ad approvare l’ingresso di uno stato a maggioranza democratica come Puerto Rico, per di più gravato da un un imponente debito pubblico.

È il quinto referendum dal 1967 sullo status dell’isola caraibica. Tre le opzioni possibili: diventare il 51esimo stato americano, l’indipendenza o il mantenimento dello status quo di territorio, dove attualmente chi nasce ha la cittadinanza americana ma non può votare per il presidente e ha un solo rappresentante al Congresso. Il referendum è stato promosso proprio perché molti vedono in questo status politico quello di una colonia, ma è stato boicottato dal partito di opposizione Popolare Democratico e dal più piccolo partito Indipendenza. Il governatore Rossello, membro del New Progressive Party, sosteneva fortemente l’ingresso negli Stati Uniti, con annesso diritto di voto: “Ci presenteremo sulla scena internazionale per difendere l’importanza di vedere Puerto Rico diventare il primo Stato ispanico degli Stati Uniti”. Ottenere la piena ammissione a stelle e strisce potrebbe consentire inoltre all’isola di affrontare meglio i 73 miliardi di dollari di debiti accumulati, per i quali è stato costretto a dichiarare la più grande bancarotta municipale della storia Usa. I portoricani vedono l’origine della crisi proprio nella politica di Washington: dal 2006 infatti il governo federale ha soppresso le esenzioni fiscali su cui aveva prosperato e i grandi gruppi americani se ne sono andati in massa.

L’articolo Puerto Rico, plebiscito al referendum per diventare il primo stato ispanico degli Usa proviene da Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi