Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Ignazio Marino si è presentato negli uffici della procura di Roma. Il sindaco dimissionario è a colloquio con il pm Roberto Felici, il magistrato a cui è affidato il fascicolo sulle spese “sospette” che il primo cittadino ha sostenuto con la carta di credito del Comune. L’indagine è stata aperta dopo gli esposti presentati da Fratelli d’Italia e Movimento 5 Stelle.

La lente dei magistrati è puntata soprattutto sulle cene che Marino – smentito da alcuni ristoratori – ha indicato come “istituzionali”. In tutto sono sette gli scontrini che il primo cittadino deve giustificare. Tra 24 ore Marino si presenterà in tribunale per l’inizio del primo processo a Mafia Capitale. In mattinata è fissata l’udienza del procedimento con rito abbreviato in cui sono imputati, tra gli altri, Giovanni Fiscon, ex direttore generale di Ama, l’azienda dei rifiuti.

The post Roma, Ignazio Marino a colloquio in procura per spiegare le spese “sospette” appeared first on Il Fatto Quotidiano.

tovato su: Il Fatto Quotidiano

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi