Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Saluto fascista e maglietta di Salò dopo il gol: l’offesa ai rivali del  Marzabotto|Video

La scena nel borgo dell’Appennino emiliano teatro della strage nazifascista dell’autunno 1944: derby di Seconda categoria contro il Futa 65. Proprio uno della squadra ospite, dopo un gol mostra maglia e braccio teso ai suoi tifosi. La squadra lo sospende, lui si scusa su Facebook

tovato su: Il Corriere della Sera

Clicca qui per leggere l’articolo completo

Rispondi

Archivi