Raccolta News di Economia e Finanza aggiornate in tempo reale

Michele Santoro per una volta grazia Silvio Berlusconi. Nel giorno in cui la procura di Milano decide di indagare Silvio per corruzione in atti d’ufficio, il “teletribuno” snobba Ruby e Berlusconi per parlare della legge elettorale. Non una parola, non un accenno alla nuova inchiesta che è piovuta sulla testa dell’ex premier. Santoro spende il suo monologo inizale per parlare del “patto del Nazareno” e dell’incontro di sabato 18 gennaio tra Renzi e Silvio. “Secondo me quell’incontro è stato positivo. Le riforme vanno fatte insieme. E poco importa che Renzi abbia incontrato il Cav. Ha fatto bene”.

Attacco al rottamatore – Poi Santoro attacca il rottamatore indossando i panni di un bersaniano d’annata. “Le preferenze caro Matteo vanno espresse. Non puoi bloccarle. Non mi convince la tua ricetta. Devi abbassare le soglie di sbarramento lasciando un ripartizione dei seggi in modo proporzionale. Il tutto mantenendo anche il doppio turno”, afferma Santoro. Insomma per “zio Michele” i cuperliani e i bersaniani hanno ragione. E’ su questi due punti che la sinistra del Pd cerca di mettere con le spalle al muro Renzi. Nel fronte critico della nuova riforma Santoro è in buona compagnia, oltre a Cuperlo ci sono anche  Rosy Bindi, Pier Luigi Bersani, Giuseppe Lauricella, Enzo Lattuca, Maria Gullo, Andrea Giorgis, Barbara Pollastrini e Alfredo D’Attorre che chiedono l’abbassamento della soglia di sbarramento dei partiti non coalizzati e la doppia preferenza di genere: ”Noi portiamo questa proposta a Renzi – spiega Alfredo D’Attorre – e gli chiediamo di assumersi l’impegno a superare i punti critici che contiene il testo di riforma elettorale”. E Santoro pare inseguire la scia dei bersaniani. Insomma Michele ha già messo nel mirino il suo nuovo obiettivo. Dopo il Cav toccherà a Renzi subire i processi mediatici dall’arena di Servizio Pubblico


pubblicato da Libero Quotidiano

Santoro: "Bene l'incontro col Cav, ma Renzi sbaglia sulla legge elettorale"

Notizie del italia, economia, notizie italia

Quotidiani

Il Denaro, Il Fatto Quotidiano, Libero Quotidiano

Rispondi

Archivi